La ciclabile della val Brembana in famiglia

di Redazione
Lombardia
|
Bici
|
Montagna
|
Itinerario perfetto per il weekend, la ciclabile della val Brembana è un ottimo percorso da vivere in famiglia. Vi aspettano la natura e i tuffi nelle pozze cristalline del fiume e la magia di un mondo segreto: quello dell’antica ferrovia, delle gallerie, dei piccoli borghi e… di Arlecchino!

Alle spalle di Bergamo, la ciclabile della val Brembana ha preso il posto dell’antico tracciato ferroviario e regala l’occasione di una bella pedalata tra i borghi di Zogno e Piazza Brembana, tra case in pietra, suggestive gallerie e bagni rinfrescanti.

La ciclabile della Val Brembana

Circa 20 km alle spalle di Bergamo cercate Zogno e partite da qui per il vostro giro; preparatevi ad attraversare scenari molto diversi: la città, il fiume verdissimo che alterna pareti di roccia a tratti placidi con spiaggette che incitano al relax
Dopo 1 km incontrerete la prima stanzioncina, quella di Acquada, pronta ad immergervi con i suoi richiami liberty nella storia di un treno che, fino a cent’anni fa, passava proprio di qui. La salita è tenue e vi porterà presto a San Pellegrino Terme con il monumentale Grand Hotel delle Terme, un edificio grandioso sulla riva del fiume che racconta con un po’ di malinconia i fasti di un passato da star. Se chiudete gli occhi sentirete forse una delicata melodia anni ’50, ma è roba per pochi. Non distante la stazione di San Pellegrino Terme, ancora ben conservata con i suoi cartelli in stile retrò, accoglieva i fortunati che arrivavano fin qui per godere dei benefici effetti delle acque termali. Continuando verso San Giovanni Bianco la magia aumenterà quando vi infilerete nelle prime gallerie scavate nella roccia che si accenderanno al vostro passaggio.

Oneta e Cornello dei Tasso

Il prossimo punto degno di nota è la deviazione verso Oneta e Cornello dei Tasso; il nostro consiglio è: lasciatevi tentare! In circa 15 minuti sarete nel paese medievale di Oneta. Intimo e raccolto attorno alla sua piazzetta, ospita la casa di Arelcchino, antico edificio in pietra sede di un piccolo museo dedicato alla maschera. Se deciderete di proseguire, programmate un’altra mezz’ora per una visita al borgo di Cornello dei Tasso dove passeggiare tra i portici e i viottoli selciati; per i bambini è interessante la visita al museo dei Tasso e della Storia Postale che racconta appunto la storia delle poste (di cui i Tasso furono i fondatori), con plastici e oggetti. L’ingresso è gratuito ma gli spazi non sono ampi, perciò verificate la possibilità di accesso.

La arte alta della pedalata

Se deciderete di non deviare, incontrerete una lieve salita e, più in basso, vedrete la centrale idroelettrica che un tempo alimentava la linea ferroviaria. Ancora in galleria raggiungete le case di Camerata con il fiume a destra e la curiosa chiesina dei morti aggrappata alla roccia. Dopo pochi chilometri superate il fiume lungo un ponte in metallo e concedetevi una sosta alla baita dei ciclisti (agriturismo Ferdy).
Di nuovo lungo il fiume valicando un antico ponte in pietra sarete tra i prati e, dopo un’ultima galleria, a Piazza Brembana.

Un bel bagno lungo la ciclabile della val Brembana

Non perdetevi un momento di gioco e relax con un bagno nelle acque limpide del Brembo. 3 buoni spunti potrebbero essere: davanti all’Ostello Brembo, al Parina Beach sempre in zona Camerata Cornello e nell’area I Fondi di Piazza Brembana.

La ciclabile della val Brembana in 2 tappe

L’intero percorso (andata + ritorno 45 km) risulta piuttosto lunga con i bambini e vi suggeriamo di percorrerne solo un tratto o di utilizzare un carrellino oppure la barra per accompagnarli. In alternativa programmate di spezzare il percorso con una sosta per la notte che potrebbe aumentare anche la magia della gita.
Troverete ospitalità nelle vicinanze di Cornello Tasso, all‘Ostello Brembo (Camerata Cornello oppure, se girate in camper, all’area sosta di San Pellegrino Terme in contrada de Rizzi)

Trips & tips

Non c’è da preparare una spedizione sull’Everest ma qualche accorgimento renderà la giornata più divertente se siete in famiglia. Preparate dunque caschetto e guantini e, nel caso in cui voleste percorrere distanze considerevoli, usate il trail gator che risulta divertente e allevia la fatica. Verificate la luce delle bici perché qualche tratto in galleria può risultare più buio e, anche in una giornata calda, portatevi una felpa, per combattere l’umidità quando sarete nei tunnel di roccia.

Scheda tecnica:

Partenza: Zogno (via degli Alpini)
Arrivo: Piazza Brembana (stazione ferroviaria)
Lunghezza: 22 km (sola andata)
Dislivello: 210 metri
Durata: 2 ore circa (andata)
Fondo: completamente asfaltato e dedicato alle bici ad eccezione di alcuni brevi tratti su strada.
Difficoltà: la ciclabile della val Brembana è accessibile a tutti

Informazioni sul percorso lungo la ciclabile della val Brembana

www.visitbergamo.net/it

 

Trovate altri itinerari in Lombardia pensati per i più piccoli su
Lombardia for Kids
www.lombardiaforkids.it

Cerca altre METE

Scopri le nostre proposte per il weekend in tutta Italia

Cerca altre IDEE

Al mare, in montagna, turismo attivo, di fede, in camper e molto altro ancora

Potrebbe interessarti anche

idee per il tuo weekend?

Lasciaci la tua e-mail
Ogni settimana riceverai le nostre proposte