Tra le vasche dell’acquario Civico di Milano

di Redazione
Lombardia
|
Musei
|
Pesci e habitat acquatici di ogni forma e colore, laboratori e tanto altro. L’acquario Civico di Milano è una “sorpresa a portata di mano”, da godersi insieme allo stupore dei più piccoli e a un bel giro nel parco Sempione.

Se inciampate in un giorno di pioggia e volete immergervi in acqua senza bagnarvi, l’acquario Civico di Milano sta aspettando proprio voi! E se ci fosse il sole? Niente di meglio! Fate un bel giro nel verde di parco Sempione con una tappa rinfrescante tra le vasche di questo mondo sommerso.

Quattro righe di storia

È il 1906 e Milano è decisamente in fermento per essere stata designata città ospitante dell’Esposizione Internazionale. L’acquario Civico nasce come padiglione di questo importante evento, ed è tra i più antichi d’Europa, ospitato all’interno di un bell’edificio in stile Liberty, decorato con statue e fregi che ne preannunciano la tematica. Per questo, a darvi il benvenuto troverete la scultura di Nettuno con il tridente. Una storia lunga e tormentata ma di quelle che “finiscono bene” per questa istituzione milanese che ha attraversato danneggiamenti e ricostruzioni, fino all’ultimo imponente restauro terminato nel 2006, a celebrarne i primi 100 anni.

Cosa fare e vedere all’acquario civico

Vi piacerebbe fare un tuffo nell’oceano di Milano? Molto bene: poco distante dal bellissimo castello Sforzesco, giusto sul perimetro di parco Sempione, noterete presto una costruzione “curiosa”. Avvicinatevi ed entrate, è qui che si nasconde un mondo incredibile di pesci e fondali, proprio nel cuore della grande metropoli.
Oggi l’acquario Civico è funzionale e tecnologicamente avanzato. Al piano terra troverete le aule didattiche, le sale per mostre temporanee e uno spazio ludico mentre al piano superiore vi aspetta la terrazza panoramica, la sala conferenze e una biblioteca specializzata in biologia marina e delle scienze acquatiche, tra le più fornite in Europa.
Lasciatevi attrarre dal magnetismo delle vasche, che raccontano la storia dell’acqua, dalla sorgente alla confluenza nel mare e fino a 30 metri di profondità. La visita corrisponde appunto al suo percorso in natura, con la ricostruzione dei vari ambienti e la fauna che vive in ciascuno di essi, attraverso 10 vasche di acqua dolce e 12 di acqua salata. Fermatevi pure qualche minuto a bocca aperta sotto la spettacolare vasca a ponte, che vi lascerà l’impressione di trovarvi in piedi sul fondale con i pesci (squali compresi) che nuotano attorno e sopra di voi. Anche nel giardino sul retro dell’edificio potrete osservare vasche e bacini artificiali in cui sono stati riprodotti alcuni ecosistemi tipici della pianura Padana.
Potrete scoprire tutti i segreti dell’acqua con una visita guidata tra storie avvincenti, simpatici personaggi e giochi interattivi ma anche nelle attività messe in campo dall’Acquario. Oltre alla didattica per le scuole la struttura promuove la cultura dell’acqua a 360 gradi anche agli adulti, grazie all’organizzazione di mostre e conferenze ma anche eventi legati al cibo e all’arte che celebrano la sacralità di questo magico e vitale elemento della natura.

Informazioni per visitare l’acquario civico di Milano

Acquario civico
www.acquariodimilano.it

Condividi l'articolo su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Cerca altre METE

Scopri le nostre proposte per il weekend in tutta Italia

Cerca altre IDEE

Al mare, in montagna, turismo attivo, di fede, in camper e molto altro ancora

Potrebbe interessarti anche

idee per il tuo weekend?

Lasciaci la tua e-mail
Ogni settimana riceverai le nostre proposte