Rocca Calascio, la fortezza di Lady Hawke

Il soffio di mistero celebrato dalla danza delle nuvole attorno alla rocca, rievoca le atmosfere affascinanti di Lady Hawke e vi accoglierà nel piccolo borgo di Rocca Calascio. Salendo lungo gli stretti vicoli e le case in pietra fino al castello, vi troverete su un balcone straordinario con la vista che spazia sui monti della Laga e fino al massiccio del Gran Sasso.

La magia di Rocca Calascio

Già camminando tra le case in pietra del minuscolo borgo ai piedi del maniero avrete la percezione di essere in un luogo affascinante, ma solo raggiungendolo, saprete di essere in un luogo magico. Magico per la bellezza di un paesaggio infinito, aperto a 360 gradi; magico per la suggestione del castello con le nuvole che lo avvolgono nascondendone il profilo e si dissolvono un istante dopo; magico per i colori e il fascino al calare della sera.
Rocca Calascio è la più alta fortificazione d’Abruzzo, a guardia di uno scenografico balcone naturale sui monti della Laga e il Gran Sasso. La rocca lo domina dai suoi 1.464 metri di altezza fin dall’anno 1000, con un possente mastio centrale e quattro torrioni di forma cilindrica. Dopo aver svolto semplici funzioni di torre di avvistamento, venne attorniata da una cerchia muraria merlata, quando crebbe la sua importanza strategica e fu così che ai suoi piedi si formò un piccolo borgo, anch’esso protetto da mura. Il National Geographic lo cita addirittura tra i 15 castelli più belli al mondo e, una volta qui, non si fa fatica a capirne il motivo…
A pochi passi dal castello si trova la piccola chiesa di Santa Maria della Pietà che, con la sua particolare struttura ottagonale, tiene compagnia al castello dal XVI secolo, anche se le sue origini restano ignote.
Acquistata dai Medici nel ‘500, la rocca fu abbandonata dopo il terremoto del 1703 quando le famiglie che abitavano il borgo si trasferirono a Calascio, poco più a valle. Rimase completamente disabitata dal primo dopoguerra, fino a che interventi di restauro non la riportarono in vita. Oggi vi potrete godere la breve passeggiata in salita verso il castello e fermarvi per assaggiare i sapori tipici della zona o soggiornarvi.

Piccoli spunti di trekking

Se volete immergervi nella natura e vi piace camminare, potete raggiungere la rocca anche a piedi, lasciando l’auto nella parte alta del paese di Calascio, per poi continuare lungo un breve e semplice sentiero in salita che richiede circa mezz’ora, da completare magari restando appollaiati a fianco delle antiche mura fino al tramonto. Sempre da Calascio, una breve passeggiata vi porterà sulle sponde del lago di Calascio per riposarvi nel fresco del bosco.

Lady Hawke e il Nome della Rosa: la location è Rocca Calascio

Per il suo carattere misterioso e austero, la rocca è stata la location scelta per girare scene di film importanti e molto conosciuti; su tutti Lady Hawke in cui il castello appariva come il rifugio dell’eremita, ma anche Il nome della rosa, con il magnetico Sean Connery e alcune riprese per la serie Padre Pio.

 

Informazioni per visitare Rocca Calascio

Comune di Calascio
www.comune.calascio.aq.it

Altri luoghi in Abruzzo

Cosa vuoi fare?