[test_output]

Parco del Cilento: un nuovo tour che unisce trekking, cultura, avventura e buon cibo

Campania
|
Borghi
|
Parchi e natura
|
Trekking
|
partenze il 01 Giu 2021  21 Set 2021 27 Ott 2021 
650
Un nuovo tour che unisce trekking, cultura, avventura e buon cibo in un viaggio di sei giorni nel Parco del Cilento.

Presentazione del viaggio

La caratteristica di questo tour è la varietà: ogni giornata è diversa dalla precedente, le attività si susseguono in modo sempre stimolante, avventuroso ma mai eccessivo, giornate piene ma senza correre, e la sera cibo gratificante e buona compagnia completeranno un viaggio nuovo che tocca tutto il meglio del Cilento. Tante attività riunite in un solo tour, dall’archeologia, a Velia e a Paestum, ai grandi trekking, dalla salita sul Gelbison al Santuario meta di grandi pellegrinaggi al noto Sentiero del Mediterraneo, dalla storia, che ascolteremo nei racconti alla Certosa di San Lorenzo e nel borgo abbandonato di Roscigno vecchio, all’avventura, nelle grotte di Pertosa e nelle gole del Parco del Cilento.

Insomma, visitando il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, angolo sconosciuto e affascinante della Campania, sarà possibile ammirare un’infinità di aspetti. Esplorerete il cuore selvaggio e meno frequentato del secondo Parco più grande d’Italia, che si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell’Appennino Campano – Lucano, comprendendo le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison. Il parco è ricco di grandiosi boschi e corsi d’acqua che si fanno strada tra splendide montagne calcaree, dove trovano rifugio le ultime lontre. Conoscerete una terra di lupi e di “briganti”, teatro di una storia travagliata, che dimostrerà tutta la sua capacità di accogliere il visitatore attento e la varietà della flora ci stupirà passando rapidamente dalla macchia mediterranea profumata di ginepro, agli uliveti e ai pascoli, giungendo fino a quella tipica di altitudini più elevate.

Programma

1° giorno: la certosa di San Lorenzo a Padula
Giornata dedicata alla storia.

Partenza dalle città di provenienza per la prima tappa del tour, la Certosa di San Lorenzo a Padula. Appuntamento alla Certosa alle ore 14.00 (per la partenza da Roma, appuntamento in Stazione Termini alle ore 9.00). Pranzo durante il tragitto. Visita guidata di un’ora e mezza che per addentrarsi nei segreti e nella storia di questo luogo straordinario. Nel pomeriggio, arrivo all’agriturismo (78 km, 1 h 15’ circa), check-in e sistemazione nelle camere assegnate. Cena in agriturismo, presentazione del tour e pernottamento.

2° giorno: escursione al santuario della madonna del Monte Sacro (Novi Velia) – visita a Vallo della Lucania
Giornata dedicata al pellegrinaggio.

Dopo colazione partenza in direzione di Vallo della Lucania e poi di Novi Velia (14 km, 25’ circa), luogo di partenza di questa escursione; Se il ristorante in vetta sarà aperto, degusterete un pranzo davvero unico con vista su tutto il parco del Cilento. Altrimenti; diversamente, pranzo al sacco.
Dislivello: 650 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 5 ore

Lungo la strada del ritorno, a pochi minuti da Novi Velia, piacevole sosta per visitare l’abitato di Vallo della Lucania, sede del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Nel tardo pomeriggio rientro in agriturismo per la cena e il pernottamento.

3° giorno: trekking urbano al parco archeologico di elea-velia. Visita ai templi di Paestum
Giornata dedicata all’archeologia.

Dopo colazione partenza in direzione di Ascea (8km, 15’ circa) per entrare nel Parco Archeologico di Elea-Velia, che rappresenta una splendida fusione di natura, cultura e filosofia, per un trekking nella storia, alla ricerca di scavi ed edifici incastonati nella macchia mediterranea e incorniciati dagli ulivi.
Dislivello: 50 m – Lunghezza: 3 km – Durata: 1,5 ore

Terminata la visita vi sposterete a Paestum (45km, 50’ circa). Pranzo in un ristorante locale e successivamente, visita al famoso Parco Archeologico. Nel tardo pomeriggio rientro in agriturismo per la cena e il pernottamento.

4° giorno: il Sentiero del mediterraneo – da Marina di Camerota a Cala Bianca e alla Baia degli Infreschi – Visita al borgo di San Severino
Giornata dedicata al trekking.
Dopo colazione partenza in direzione di Marina di Camerota (42km, 50’ circa), per l’escursione giornaliera. Lungo il percorso potrete concedervi un pranzo in spiaggia a poca distanza dall’arrivo.
Dislivello: 130 m – Lunghezza: 10 km – Durata: 4 ore

Nel pomeriggio, sulla via del ritorno, sosta per la visita al piccolo borgo abbandonato di San Severino, arroccato su uno sperone di roccia, pressoché invisibile come un camaleonte grigio adagiato su una stretta e scoscesa cresta del monte, sula sommità della spettacolare gola del fiume Mingardo. Rientro in agriturismo e pernottamento.

5° giorno: le Gole del Sammaro – Roscigno vecchio
Giornata dedicata alla natura.

Dopo colazione, senza fretta partenza in direzione delle Gole del Sammaro (52 km, 1h 25’ circa), uno dei luoghi più affascinanti del Cilento.
Dislivello: 130 m – Lunghezza: 3 km – Durata: 2.5 ore

Pranzo al sacco in corso di escursione. Nel primo pomeriggio visita allo straordinario paesino di Roscigno Vecchio, il borgo fantasma patrimonio dell’Unesco, un luogo davvero unico a pochi minuti dalle Gole del Sammaro. Nel tardo pomeriggio rientro in agriturismo per la cena e il pernottamento.

6° giorno: Grotte di Pertosa – rientro
Giornata dedicata alla speleologia.
Rilascio delle camere e partenza verso le Grotte di Pertosa (108 km, 1 h e 30’ circa). Al termine tempo per i saluti, eventualmente per un pranzo insieme e rientro verso i luoghi di provenienza.

Offerta

650€ in camera doppia

La quota comprende: pernottamento in agriturismo/relais nel Cilento, in camere doppie con servizi privati; le tasse di soggiorno; trattamento di mezza pensione, dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno; le bevande durante le cene; gli ingressi alla Certosa di San Lorenzo, alle Grotte di Pertosa e ai parchi archeologici di Elea-Velia e di Paestum; la guida per la visita alla Certosa di San Lorenzo; la guida per la visita ai parchi archeologici di Elea-Velia e di Paestum; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per l’intera durata del viaggio.
La quota non comprende: spese di apertura pratica (vedi sotto); trasporti e trasferimenti (chi richiede il minivan avrà un fondo cassa comunicato a parte); i pranzi durante le escursioni; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.
Sistemazione in singola: su richiesta con supplemento € 80,00, a disponibilità limitata Spese apertura pratica: € 10,00 – Obbligatorie, per persona.

Validità dell’offerta

6 giorni/5 notti con partenze il:
01 Giu 2021
21 Set 2021
27 Ott 2021

Informazioni

Four Seasons Natura e Cultura
www.viagginaturaecultura.it

Cerca altri LUOGHI

Scopri le nostre proposte per il weekend in tutta Italia

Cerca altre Offerte

Scopri tutte le nostre proposte per il tuo week end

Potrebbe interessarti anche

idee per il tuo weekend?

Lasciaci la tua e-mail
Ogni settimana riceverai le nostre proposte