La spada nella roccia a Murialdo

di 101 Gite in Liguria
Liguria
|
Borghi
|
Castelli
|
Pronti per un’avventura in famiglia? Oggi vi portiamo con una passeggiata alla scoperta del castello del Carretto e della misteriosa spada nella roccia a Murialdo.

Ecco un bel giro fare nell’entroterra ligure: un percorso ad anello attorno a Murialdo (SV), chiamato passeggiata al Castello in cui i più piccoli potranno cercare – e ovviamente provare a estrarre – la mitica spada nella roccia.

Verso il lago delle Masche

Pronti per partire? Vi aspetta un’escursione alla portata di tutti che lungo un percorso di circa 7 km vi impegnerà per un paio d’ore. Il punto di partenza si trova poco prima dell’ingresso in paese (sulla sinistra scendendo, km 73 ca), pochi metri oltre la deviazione per le località Alberghetti e Torricella nei pressi di una strada asfaltata che scende verso un guado. Abbandonate qui la vostra auto e iniziate l’avventura, anzi no: fate prima scorta d’acqua alla fonte Pa d’Umbren, che troverete poco sopra il guado. Per non sbagliare mai strada seguite il segnavia bianco e rosso con un pallino blu, che ritroverete a ogni bivio.
Tra gli spunti di interesse che incontrerete camminando, c’è un seccatoio immerso nel castagneto della borgata Azzini, un edificio che nel Medioevo fu probabilmente rifugio per i pellegrini e, per la gioia dei bambini, il lago delle Masche dove fare una pausa incantati dal rumore del ruscello e raccontare qualche favola di streghe (le masche appunto) dai poteri straordinari che sarà certamente passata da lì o starà proprio per farlo…

A caccia della spada nella roccia a Murialdo

Usciti attraverso una breve salita dal castagneto che abbraccia il lago delle Masche vi troverete nella splendida borgata Costa, su un crinale spartiacque, ricco di orti e vigneti dominati dalla sagoma della chiesa di Santa Maria Maddalena. Da qui al termine il percorso sarà in discesa e, non distante, indicata da un cartello, troverete la spada nella Roccia avvolta – come si conviene a ogni buona spada nella roccia – da un alone di mistero circa la sua comparsa segnalata pochi anni or sono da un abitante del luogo che la rinvenne nel bosco. Anche se i più piccoli non dovessero riuscire a estrarla, potrete continuare la passeggiata fino a conquistare il vicino castello del Carretto che raggiungerete dopo poche decine di metri.

Il castello del Carretto e il borgo Fantasma

Si tratta in realtà dei resti del castello che si vuole risalente all’anno 1000, un tempo circondato da un borgo fortificato protetto da alte mura che risalivano i fianchi della collina;
un borgo interamente distrutto e mai ricostruito, di cui potrete scorgere tracce e resti costruendo storie e leggende durante la discesa che vi porterà in breve sulla SP 51 nei pressi della chiesa di San Lorenzo. Da qui il percorso si snoda ancora per circa 1 km lungo un sentiero che fiancheggia la strada fino a portarvi al centro del paese dove si chiude l’itinerario.
Per una pausa lungo l’acqua, ci sono diversi punti dove fermarsi lungo il torrente; se volete un posto più “comodo”, oltre il ponte che conduce alla borgata Azzini, troverete un’area picnic con fontana e tavolini.

Informazioni

Comune di Murialdo
www.comune.murialdo.sv.it

Trovate altri itinerari in Liguria pensati per i più piccoli su
101 gite in Liguria
www.101giteinliguria.it

Cerca altre METE

Scopri le nostre proposte per il weekend in tutta Italia

Cerca altre IDEE

Al mare, in montagna, turismo attivo, di fede, in camper e molto altro ancora

Potrebbe interessarti anche

idee per il tuo weekend?

Lasciaci la tua e-mail
Ogni settimana riceverai le nostre proposte