I segreti del lago di Mergozzo

di Redazione
Piemonte
|
Borghi
|
Camper
|
Laghi
|
Nascosto all’ombra del grande lago Maggiore eppure vivace e pulitissimo, il lago di Mergozzo sarà certamente una bella scoperta, tra spiaggette, sentieri per tranquille passeggiate o galleggiando lungo le sue rive.

Separato dal lago Maggiore solo dalla lingua di terra di Fondotoce e a un passo dall’intrigante lago d’Orta, il lago di Mergozzo resta nascosto nel verde, seppure a pochissima distanza dal golfo di Stresa con le famosissime isole Borromee. Eppure merita una bella gita!

Il lago di Mergozzo

Alimentato da sorgenti, pare detenga perfino il primato europeo per la purezza dell’acqua. Qui dimenticate sport acquatici “a motore”, ma scoprite le sue rive a bordo di canoa, kayak oppure al sole delle sue spiaggette.
Su questo minuscolo bacino si affaccia il solo, antico borgo di Mergozzo, col suo olmo secolare che si specchia nelle acque e la vivace piazzetta da cui guardare il lago, magari con le gambe sotto il tavolo dei ristoranti tipici. Passeggiate tra le case in pietra, raggiungete la graziosa chiesa romanica di Santa Marta e curiosate nell’Antiquarium, il museo che accoglie reperti preistorici e romanici. Curiosate nel porticato delle Cappelle che ospita la Via Crucis e poi salite a Montorfano, un concentrato di storia e archeologia. La storia si racconta da sola lungo la Linea Cadorna, tra fortificazioni, trincee e mulattiere che risalgono alla Prima Guerra Mondiale. L’archeologia si incontra alla chiesa romanica di San Giovanni Battista, del XII secolo.

Lungolago potrete passeggiare raggiungendo dal centro, le spiagge principali come La quartina o l’erbosa spiaggia pubblica dove sfidarvi a beach volley. Se vi piace camminare su tracce antiche, percorrete il sentiero Azzurro che con lunghi tratti lastricati stretti da muretti a secco, taglia i boschi con scorci panoramici sul lago collegando Mergozzo e Montorfano in circa 1 ora e 3 km di distanza accessibili a tutti. E poi ci sono i sapori e le feste paesane come La Pesciolata a luglio e GoWine in agosto, senza dimenticare Gustus, a settembre, per scoprire in piazza tutti i veri sapori della tradizione.
E poi: lo sapevate? Il marmo utilizzato per costruire il Duomo di Milano proviene tutto dalla cava, tuttora in attività, di Condoglia, la frazione di Mergozzo, porta d’ingresso della Val d’Ossola.

Scoprite di più sul lago di Mergozzo curiosando qui

Per chi viaggia in camper

Mergozzo
Area camper comunale in Via Sempione 51
Servizi: acqua, pozzetto scarico, elettricità. Animali ammessi, apertura annuale. Area a pagamento

Informazioni per visitare il lago di Mergozzo

Comune di Mergozzo
www.comune.mergozzo.vb.it

Cerca altre METE

Scopri le nostre proposte per il weekend in tutta Italia

Cerca altre IDEE

Al mare, in montagna, turismo attivo, di fede, in camper e molto altro ancora

Potrebbe interessarti anche

idee per il tuo weekend?

Lasciaci la tua e-mail
Ogni settimana riceverai le nostre proposte