ll Luberon in bicicletta

Autore: Deborah Terrin

Il parco naturale regionale del Luberon, polmone verde che si estende alle spalle della Costa Azzurra, alterna paesaggi straordinari con campi di lavanda e filari di vigneti che ne disegnano i contorni e si apprezzano lentamente, magari in sella a una bici.

Sono davvero tantissimi i sentieri che passano da parte a parte questo massiccio, riserva della biosfera e geoparco mondiale Unesco, esteso su una superficie di 75 chilometri di lunghezza e 43 di altezza. Per esplorarne tutti i paesaggi avete l’imbarazzo della scelta.

Un reticolo di sentieri: Autour du Luberon

Sono infatti ben 236 i chilometri di piste ciclabili che costituiscono l’itinerario principale Autour du Luberon, un percorso ad anello che in parte coincide con la Strada del Mediterraneo, o più tecnicamente EuroVelo 8, l’itinerario ciclabile europeo.
L’intera gestione è affidata all’associazione Vélo Loisir Provence attraverso i marchi Luberon en vélo e Verdon en vélo; un reticolo di percorsi per tutti i gusti, da quelli più impegnativi per ciclisti navigati, come la Grande traversata del Vaucluse, a quelli più semplici – la véloroute du Calavon ne è l’esempio perfetto –, ideali per famiglie in cerca di relax all’aria aperta. Di certo, programmare una giornata en vélo è davvero molto semplice, se vi muovete con bambini al seguito non avrete di che preoccuparvi perché le distanze tra i borghi variano dai 3 ai 10 chilometri. Le strade sono pensate per mountain bike, comuni biciclette da strada o a pedalata assistita, si snodano su sentieri segnalati, in parte dedicati a mezzi non motorizzati e in parte a viabilità mista. Sul sito potete scaricare il Carnet de route di ogni percorso e consultare punti di sosta, aree pic-nic e centri di riparazione e noleggio biciclette; un consiglio, scegliete quelli contrassegnati dal marchio Accueil vélo, garantiti dall’associazione.

La véloroute du Calavon

Semplice, non impegnativa, con un dislivello inferiore ai 200 metri e una lunghezza di 37 chilometri, la véloroute du Calavon è una piacevole escursione per la famiglia, fattibile in tre ore o da programmare in una giornata intera se si prevedono soste importanti, come quella imperdibile al museo della lavanda.
La véloroute du Calavon parte da Robion e ripercorre il tracciato dell’ex ferrovia fino a Les Beaumettes, si allunga verso Apt e St Martin de Castillon, lungo la valle del Calavon, e finisce ai piedi del massiccio del Luberon, da dove si può intercettare e prendere il percorso principale, Autour du Luberon. Ci si muove per gran parte del tempo lungo percorsi dedicati alla mobilità dolce, a eccezione di 2 chilometri distribuiti tra Le Chêne, Beaumettes e Coustellet.
Se avete in animo di programmare una vacanza in zona, optate per la stagione tra luglio e agosto, vedrete gli spettacolari campi di lavanda, che hanno reso famoso questo angolo di Francia, meravigliosamente in fiore!
I panorami che vi accompagneranno lungo la pedalata sono quelli tipici della Provenza con viadotti, uliveti, filari di vigneti, resti di architetture romane come lo scenografico Pont Julien poco fuori Bonnieux e tanti piccoli villaggi tipici come Apt e Saignon. Per non farla tutta d’un fiato, vi consigliamo di godervi i diversi punti panoramici che incontrerete lungo il percorso e prevedere qualche “fuori programma”: a Coustellet, la domenica mattina si tiene un animato mercato dei produttori locali, mentre è d’obbligo la sosta al museo della lavanda, di Château du Bois, azienda storica del 1890, dove potrete imparare tutto sulla lavanda fine e acquistare prodotti marchiati D.O.P.
All’altezza di Les Beaumettes, potreste optare per una deviazione verso il borgo arroccato di Ménerbes e poi al Musée de l’huile d’olive, poco fuori Oppède le Vieux, di proprietà della tenuta vitivinicola La Royère che ha destinato diversi ettari alla coltivazione delle olive. Per gli amanti del vino, sono possibili degustazioni di vini bianchi, rosé e rossi certificati AOP.
Infine un’altra possibilità è quella di fare il percorso senza prevedere deviazioni e una volta arrivati a St Martin de Castillon, riprendere il percorso principale Autour du Luberon per rientrare verso Robion, passando così per Ménerbes, Maubec, che regala splendide viste sul Luberon, e Oppède le Vieux.

Scheda tecnica

Partenza: Robion
Arrivo: Saint-Martin de Castillon
Lunghezza: 37 km
Tempo: 3 ore
Dislivello: 190 metri

Informazioni utili

Aree di sosta, punti di assistenza, carnet de route e trappe gps sugli itinerari in bicicletta nel Luberon sono consultabili sul sito dell’associazione Vélo Loisir Provence:
www.veloloisirprovence.com/fr/luberon

Per informazioni turistiche, potete consultare i siti dell’Ufficio del Turismo Luberon Coeur de Provence: www.luberoncoeurdeprovence.com/ e Atout France Italia it.france.fr/it

Veloroute du Calavon: Robion

Altri luoghi in Europa

Cosa vuoi fare?