I due volti di Ceresole Reale

Una conca verde in estate, un bianco lenzuolo in inverno. Ceresole Reale stupisce con il suo paesaggio in ogni stagione. Entrato a far parte della prestigiosa associazione Alpine Pearls, è il luogo giusto per vivere “abbracciati” alla natura.
Se in estate si passeggia ai piedi delle cime delle Levanne con il colore del lago negli occhi, in inverno si viene qui per fare indigestione di bianco! Per dimenticare i rumori e vivere a contatto con la natura incontaminata del parco nazionale del Gran Paradiso.

Natura e outdoor a Ceresole Reale

Ceresole Reale occupa l’angolo più occidentale del Canavese, al confine con Francia e Valle d’Aosta, sul versante piemontese del parco nazionale del Gran Paradiso, affacciato sull’omonimo lago. Già, il lago! Totalmente percorribile lungo il suo periplo, è una palestra naturale per chi pratica windsurf o canoa nella bella stagione e un grande anello di fondo nei mesi invernali.
Vivere il paese significa scegliere il silenzio, concedersi rilassanti passeggiate a piedi o con le ciaspole, trovarsi a pochi passi dagli animali.
In estate avrete solo l’imbarazzo della scelta su quale itinerario affrontare; potrete camminare immersi nel fresco dei boschi che ricoprono la vallata, o raggiungere i rifugi e i laghetti alpini sopra i 2.000 metri o ancora oltre, per valicare passi e conquistare vette. Sulla carta di Ceresole dedicata al trekking, abbiamo contato quasi 40 proposte e, una volta là, sapranno consigliarvi al meglio.
Gli anelli per lo sci di fondo si snodano dalla borgata Prese sino alla borgata Capoluogo e il più bello in assoluto, si spinge fino al termine del lago e ne compie interamente il periplo attraversando un ambiente naturale intatto. Se per i principianti è possibile noleggiare l’attrezzatura e prendere “qualche lezione”, i più piccoli – ma non solo – potranno pattinare sul ghiaccio o cimentarsi in discese con bob e gommoni al centro sportivo Polivalente in località Lilla.
Per saperne di più sull’area protetta, consigliamo una puntata al centro visitatori del parco “Homo et Ibex”, ospitato nel Grand Hotel in località Prese. Qui troverete anche un interessante allestimento che illustra il rapporto particolarmente forte in queste vallate, tra uomo e stambecco.
Una tappa obbligata è anche quella a tavola: se volete un posto bello e tipico, fermatevi tra i muri in pietra dello Chalet del lago: polenta, selvaggina, vini e formaggi locali cucinati secondo la tradizione. C’è poco da aggiungere…
Non solo! Andare a Ceresole significa vivere la sostenibilità delle Alpine Pearls, una rete di comuni distribuiti lungo l’arco alpino in sei nazioni (Italia, Francia, Svizzera, Germania, Austria e Slovenia) che hanno un unico obiettivo: promuovere il turismo responsabile. Riduzione dell’inquinamento, del rumore e dello stress; come si ottiene? Favorendo la mobilità dolce e la tutela del clima, incentivando le attività outdoor in luoghi incontaminati protetti dal traffico, l’impiego di energie alternative e lo sviluppo di prodotti locali.
Provare per credere!

Per chi viaggia in camper

Ceresole Reale
Sosta camper Lungolago in Borgata Borgiallo
Tel. 349.29.35.560
Servizi: acqua, pozzetto scarico, servizi igienici. Animali ammessi, apertura da maggio a settembre

Sosta camper a 100 metri dal rifugio Massimo Mila
Tel. 0124.95.32.30
Servizi: acqua, pozzetto scarico. Apertura annuale

 

 

Informazioni per visitare Ceresole Reale

Comune di Ceresole Reale
www.turismoceresolereale.it

Chalet del Lago
www.chalet-ceresolereale.it

Alpine Pearls
www.alpine-pearls.com 

Altri luoghi in Piemonte

Cosa vuoi fare?