TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Venezia in 24 ore

Toccata e fuga nella città più turistica al mondo

Si può vedere Venezia in un giorno? Si, certo. Se è la vostra prima volta, seguite con noi le tappe imperdibili. Se ci siete già stati, ecco qualche idea per visitare la città con occhi diversi, seguendo un filone tutto particolare.

Folla, colori, turisti, acqua, vaporetti e gondole e quell'inconfondibile "odore di canale" che è solo di Venezia. Venezia la più fotografata, desiderata, cantata dai poeti, raccontata dai viaggiatori, dipinta. Venezia unica, Venezia che tutti hanno visto anche senza esserci mai stati.

Le tappe celebri

Senza dubbio il Ponte di Rialto è la "cartolina" più famosa della città. Da Piazza Roma, lo si può raggiungere in vaporetto, sfilando davanti ai celebri edifici storici icona della città: Palazzo Vendramin Calergi deve la sua fama al soggiorno, seppur breve, di Wagner che abitò il mezzanino, oggi divenuto spazio espositivo con molti oggetti appartenuti al compositore, e al Casinò di Venezia, che occupa il secondo piano dell'edificio. Cà Pesaro è il grandioso palazzo progettato nel '600 che ospita la Galleria d'Arte Moderna e il Museo d'Arte Orientale; la vicina Cà Corner della Regina, chiaramente ispirata all'architettura di Cà Pesaro, è sede della Fondazione Prada che ospita spazi espositivi in concomitanza con le varie fasi del processo di restauro interno dell'edificio, mentre la Cà d'Oro, quasi di fronte, così chiamata per il colore che un tempo caratterizzava alcune parti della facciata, ospita le opere della Galleria Franchetti. Doppiato il Ponte di Rialto, sono ancora i palazzi a catturare l'attenzione: la facciata candida di Palazzo Grimani, rinascimetale e occupato dalla Corte d'Appello; Palazzo Corner Spinelli, icona del passaggio dallo stile gotico quello rinascimentale veneziano; la monumentale Cà Rezzonico, sede del Museo del Settecento Veneziano; il rinascimentale Palazzo Corner della Cà Granda, sede della Prefettura. Infine la magnifica Piazza San Marco, affacciata sul bacino omonimo, con la basilica, Palazzo Ducale e il celebre campanile, costruito nel 1173 con la funzione di faro. I numeri della basilica sono impressionanti: lunga 80 metri, larga più di 60 e con 5 cupole, la cui maggiore tocca i 43 metri di altezza. Salite sul campanile per una visione sulla città dai suoi 93 metri, oppure spingetevi fino all'Isola di San Giorgio Maggiore o alla Giudecca per godere della più spettacolare prospettiva sulla piazza. Da Piazza San Marco raggiungete il Ponte dei Sospiri, uno dei simboli della città: lo potete ammirare dal Ponte della Canonica (meglio) o dal Ponte della Paglia o, addirittura, passandoci sotto in gondola. Riservate per l'ora del tramonto la lunga passeggiata sulla Riva degli Schiavoni; interrompetela solo per uno spritz, il celebre aperitivo veneziano, e per un minuto di silenzio per ascoltare il dondolìo delle gondole, unico al mondo. Se vi attira l'idea di vivere il cuore di Venezia ma vi spaventa anche solo l'idea di chiamare un albergo, provate a cercare su Wimdu una buona sistemazione, magari in linea con le vostre tasche.

Venezia insolita

Quali sono i sestieri, tra i sei che compongono la città, più "veneziani"? Dorsoduro, nella parte meridionale della città, è forse il quartiere a più alta densità di offerta artistica e culturale, ma con la minore concentrazione turistica. È il quartiere ideale se volete evitare la folla e curiosare tra gli squeri, cioè i cantieri dove si fabbricano e si manutentano le gondole, e i laboratori dove si producono forcole, si realizzano le maschere, si modella la ceramica. Qui potrete gustare i gelati migliori di Venezia! Il sestiere di San Polo prende nome dal Campo, la piazza più grande della città, seconda solo a Piazza San Marco, un enorme contenitore dove i veneziani, sin dai tempi più antichi, si dedicano alle attività di intrattenimento e agli spettacoli. Arrivando a Piazza Roma, nel sestiere di Santa Croce, un magnifico, piccolo parco pubblico invita a una tranquilla passeggiata tra la vegetazione arborea incredibilmente fitta e costituita in gran parte da sempreverdi. E ancora: una delle zone più appartate e affascinanti della città è il sestiere di Cannaregio. Lì si è sviluppato il ghetto ebraico, il più antico d'Europa, che mantiene immutate e vive le proprie tradizioni. Calli e campielli sono animati da ebrei Lubavitch abbigliati secondo i loro costumi; il museo ebraico non si riduce al solo spazio espositivo, con la ricchissima collezione di manoscritti e oggetti, ma è anche un museo diffuso in cui si passeggia tra antiche sinagoghe e un complesso architettonico straordinario. Se vi affascina il genere, visitate il Museo Storico Navale, mai affollato, nel sestiere Castello: tra le centinaia di cimeli della Marina esposti, si scopre il bucintoro, l'antica imbarcazione del doge, cui è dedicato un'intero salone. Infine, se pensate di sapere già tutto su Venezia, affidatevi al programma di visite guidate del comune: scoprirete che potrete accedere a siti non sempre aperti in orari speciali, come le visite serali, più cariche di fascino.

Venezia Unica City Pass

Prima di partire è possibile pianificare il proprio soggiorno in città, caricando su un pass personale gli spostamenti in vaporetto, gli accessi ai musei, ai siti a pagamento, a eventi culturali e altri servizi; si paga in anticipo e si ritira alle emettitrici automatiche o ai punti ritiro. Sezione dedicata sul portale del Comune.

Informazioni

www.comune.venezia.it

APT della Provincia di Venezia

San Marco 2637
Venezia
Tel. 041.52.98.711
www.turismovenezia.it

Come arrivare

Venezia si raggiunge in treno (alternativa più comoda), o con le autostrade A4 (poi tangenziale di Mestre) e A27; l'auto si lascia ai parcheggi dell'isola del Tronchetto e di Piazza Roma (terminal dei bus extraurbani). Da Piazza Roma il servizio pubblico di navigazione ha approdi ai piedi del Ponte della Costituzione; lì partono le linee per ogni destinazione. Dal Tronchetto partono i vaporetti della linea 2. Inoltre, è possibile utilizzare il people mover, un sistema di vagoncini sopraelevati con corse frequentissime.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Sagra della Nocciola Piemonte IGP

Torna la fiera gastronomica di Cortemilia che. per il sessancinquesimo...

Leggi tutto

Ascoliva Festival

Piazze e torri ma anche sapori ad Ascoli. Quello delle...

Leggi tutto

In e-bike a Rovereto

Arriva in treno a Rovereto e noleggia una e-bike direttamente...

Leggi tutto

Volterra A.D.1398

Audaci cavalieri, artigiani e mercanti, destrieri focosi, nobili, dame, popolani...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna