TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Weekend sulla neve nella Valle di Cogne

Scrigno delle vette valdostane

Dove la montagna si propone all'escursionismo invernale suggerendo ad ognuno la giusta taglia tra la natura e i silenzi del più antico parco italiano.

Dici Valle d'Aosta e pensi al candore della neve, alla quiete ovattata di una piccola regione nel cuore dell'arco alpino occidentale. Si ha l'impressione che non ci possa esser tregua tra creste tanto ardite da sembrare irraggiungibili. Ma una sospensione esiste, ha la forma di un pianoro ed è concessa solo a chi accetta la scommessa di lasciare il fondovalle senza l'aspettativa di grandi funivie o piste da circo bianco.

Superato il capoluogo valdostano, una gola che neanche si intuisce, immette nella Valle di Cogne, la tregua tra i pendii. Se durante l'estate la piana di Sant'Orso, patrono dell'intera regione, è famosa per essere la verde cornice pianeggiante di un paesino di per sé già incantevole, in inverno diventa l'occasione per scoprire la montagna senza la minima fatica, dedicandosi alla contemplazione delle vette circostanti.

I nomi delle montagne attingono al repertorio della più antica riserva naturale italiana: il Parco Nazionale del Gran Paradiso. Così si leggono sulla mappa toponimi e quote che hanno ottenuto da tempo un posto d'onore nella storia delle ascensioni: Grand Nomenon (3488 metri), Grivola (3968), Pointe de l'Herbetet (3778) e, in fondo alla successione ininterrotta, la cima che battezza l'intero gruppo e il parco, il Gran Paradiso, troneggiante da quota 4061 metri, unica cima interamente italiana a superare i quattro chilometri di statura.

Si può iniziare con un itinerario semplice ma molto suggestivo, con partenza dalla zona alta di Epinel (1470 m), a un passo dal centro di Cogne. Già con le racchette ai piedi si procede in leggera salita lungo il versante settentrionale fino all'abitato di Cretaz, raggiungendo la rinomata Piana di Sant'Orso.

È qui che s'incontrano schiere di fondisti in allenamento sulle piste per cui quest'angolo di Valle d'Aosta è tanto rinomato. Si può quindi procedere lungo il tracciato di un anello che, costeggiando ora la sinistra orografica del torrente Valnontey, raggiunge l'altezza del ponte di Buthier, e quindi Cogne. Ma la valle non inizia né finisce a qui. Anzi: la sede comunale è solo l'anticipo di una serie di frazioncine da scoprire.

Dopo aver costeggiato il bianco pianoro orientale, il suggerimento è quello di aggirare la chiesa e procedere fino a Lillaz. Sentieri battuti conducono fino ai celebri salti d'acqua che, nella stagione fredda, diventano un colossale palcoscenico per tutti gli appassionati, attivi e meno, di arrampicata su ghiaccio.

Il rumore di ramponi e picozze diventa il leit-motiv di un passaggio lungo la vallata, mentre ci si inoltra nel cuore del Parco del Gran Paradiso verso il circo terminale del Vallone di Valeille. Impressionanti cascate di ghiaccio precipitano anche lungo le sponde della Valnontey, laterale che s'incide proprio alle spalle di Cogne. Risalendo la sinistra orografica dell'omonimo torrente si penetra una natura selvaggia, aperta a tratti sullo spettacolare scenario del massiccio del Gran Paradiso.

Per i meno allenati che vogliono emozionarsi, è ottima comunque anche l'opzione Telecabina Pulsé Montzeuc, che da Cogne raggiunge i 2081 metri consentendo di arrivare a piedi fino al Belvedere (2100 m), da cui si ammira tutta la vallata.

Informazioni

Ufficio del Turismo - Cogne
c/o Maison de la Grivola
Rue Bougeois 34
Tel. 0165.74.040 / 0165.74.056
www.lovevda.it

Consorzio Operatori Turistici Valle di Cogne
Tel. 0165.74.835
www.cogneturismo.it

 

come arrivare

 Per raggiungere Cogne percorrere l'autostrada A5 fino al casello di Aosta Ovest; all'altezza dell'abitato di Aymavilles si seguono le indicazioni per la meta. 

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Mostra e Concorso Fotografico: L'Ecosistema Risaia

Armatevi di una macchina fotografica - nessuna paura vanno benissimo...

Leggi tutto

Gilles Villeneuve: il mito che non muore

All'Autodromo Nazionale di Monza, nel polmone verde di tutta la...

Leggi tutto

Camminaparchi

1 anno e ben 90 escursioni per andare alla scoperta...

Leggi tutto

Coccole per due ai piedi dell’Etna

Scegliete di trascorrere un weekend di benessere, tra...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna