TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Trekking al Lago Miserin

Passeggiata nella Valle di Champorcher

Lungo l'Alta Via n. 2 per raggiungere lo specchio d'acqua di Miserin, al termine della Valle di Champorcher. Seguendo le tracce del re Vittorio Emanuele II.

Scelta dal re Vittorio Emanuele II per le sue spedizioni di caccia, la Valle di Champorcher è una cornice adatta per grandiose escursioni. All'altezza del Forte di Bard, i versanti della bassa Vallée si stringono, convergendo su profondi avvallamenti: è qui che la Dora Baltea riceve da destra le acque del torrente Ayasse.

Piegando a sinistra ci si addentra nella valle, una delle poche realtà dell'arco alpino non ancora invase dal turismo di massa. Basti pensare che la strada che la raggiunge rimase fino agli anni Cinquanta del Novecento una semplice mulattiera (la cosiddetta Strada Reale o Chemin du roi): la stessa fatta aprire nel XIX secolo da Vittorio Emanuele II, capofila delle battute di caccia fra i boschi di queste solitarie montagne.

Ci si spinge verso le distese prative di Dondenaz. Da Chateau, superata la piazza centrale, si imbocca in auto la strada che si dirama a destra e sale tortuosa fino alla località Mont Blanc. Superati alcuni tornanti, giunge il momento di abbandonare la comodità delle quattro ruote, abbracciando la dimensione anche più ritemprante e salutare del trekking.

Ci si avventura quindi lungo la mulattiera che, a mezza costa, taglia il versante settentrionale sovrastato dalla Tête des Hommes e dal Bec Raté. Proprio sotto la vetta di quest'ultimo proseguiamo lungo il tracciato dell'Alta Via n. 2, che qui incrocia il nostro percorso proveniente dal versante meridionale. E fra le silenziose quinte della vallata arriviamo ad attraversare l'Ayasse, superando alcuni tornanti fino al Rifugio Dondenaz (2200 m): la struttura ci appare nella sua bianca veste di ex casa di caccia reale, sorvegliata dalle cime della Rosa dei Bianchi (3164 m) e del Mont Glacier (3185 m).

Continuando a camminare si guadagna quota per il Pian di Roche, coprendo il dislivello che separa dal pianoro erboso dove si conclude l'itinerario. L'aria si fa sempre più pungente, nonostante il sole alto. Un luccichio accecante riverbera davanti ai nostri occhi: ed ecco che appare la distesa del Lago Miserin (2582 m).

Qui è possibile cenare e pernottare a pochi passi dal Santuario Notre-Dame des Neige, meta, ogni 5 agosto, di una solenne processione. Un po' di attitudine contemplativa, del resto, non guasta al cospetto della solennità del paesaggio alpino. E può essere di incoraggiamento per proseguire: da qui, attraverso la Finestra di Champorcher, si può raggiungere la valle di Cogne.

Per chi viaggia in camper
Sosta camper Raffòr
c/o Municipio, oltre il torrente Ayasse
Hône (AO)
Servizi: acqua, pozzetto, illuminazione, elettricità

  • Scheda tecnica
  • Partenza
  • Loc. Dondenaz
  • Arrivo
  • Lago Miserin
  • Difficoltà: media
  • Periodo consigliato: giugno/settembre
  • Dislivello: 469 m
  • Segnavia: 7-7b
  • Tempo di percorrenza
  • 1 h circa

Informazioni

  • Ufficio del turismo Pont-Saint-Martin
    Via Circonvallazione 30
    Pont-Saint-Martin (AO)
    Tel. 0125.80.48.43
    www.lovevda.it
  • Champorcherski
    www.champorcherski.it
  • Dove mangiare e dormire
    Rifugio Dondenaz
    Dondenaz alta
    Champorcher (AO)
    Tel. 347.25.48.391, 348.26.64.837
    Rifugio Miserin
    Lago Miserin
    Tel. 340.90.14.630, 348.68.13.091
    www.rifugidellarosa.it

Come arrivare

La Valle di Champorcher è una delle prime laterali che s'incontrano una volta valicato il confine valdostano. Seguendo l'autostrada A5 verso Aosta, uscire a Pont-Saint-Martin e continuare fino a Bard. Qui deviare verso Champorcher e percorrere la valle quasi fino alla fine. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Hône-Bard.

 

Guarda anche Passeggiata a Champorcher per abbinare al trekking la visita al capoluogo della valle

 

Passeggiata a Champorcher

Alla scoperta di uno dei luoghi più amati da Vittorio Emanuele II, al cospetto delle Alpi valdostane e di maestosi castelli.

Scelta dal re Vittorio Emanuele II per le sue spedizioni di caccia, la Valle di Champorcher è una cornice adatta per grandiose escursioni, ma non solo. Anche il suo capoluogo merita una visita più approfondita.

La torre merlata del castello dei signori di Bard, ege...

Leggi tutto...

 

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

P-Assaggi di Mare: impariamo con i pescatori

Oltre 50 eventi vi attendono tra luglio e...

Leggi tutto

Mille eventi per un’Estate… da selfie

Ad Aprica, nel cuore della Valtellina, l'estate è ricca di...

Leggi tutto

Estate di benessere alle terme

Dopo un estenuante anno di lavoro, quale miglior occasione per...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna