TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Massa Marittima in un weekend

Colline a un passo dal golfo

Massa Marittima è un centro ricco di storia, su un colle che domina il tratto costiero verso Follonica e l'entroterra della Maremma, nel cuore delle colline metallifere. Un borgo in cui trascorrere un weekend passeggiando tra i segni del passato che la vide assoggettata dai senesi e dai Medici.

Il fulcro della città medievale è piazza Garibaldi con la sua particolare forma e la Cattedrale, in stile romanico pisano affiancata dal campanile riconducibile al romanico senese. Anticipata da un'importante scalinata, la facciata è caratterizzata da archi ciechi e loggette con il portale ornato di rilievi. All'interno si trovano il fonte battesimale del 1316 e l'arca di San Cerbone, primo Vescovo della diocesi di Populonia.

Rimanendo nella piazza è possibile ammirare il Palazzo Comunale, importante complesso romanico in travertino, risultato della fusione di case-torri risalenti al XIII e XIV secolo e, alla sua sinistra, la duecentesca casa dei conti di Biserno, oggi di proprietà privata.

Poco distante, il duecentesco Palazzo Pretorio (o del Podestà), con la facciata abbellita da bifore e numerosi stemmi, ospita le collezioni del Museo archeologico e della Pinacoteca.
Il primo espone reperti preistorici e dell'antichità etrusco-romana, corredi funerari della necropoli etrusca del lago dell'Accesa e una statua-stele in arenaria rinvenuta nella vicina località di Vado all'Arancio, mentre il capolavoro della Pinacoteca è la Maestà di Ambrogio Lorenzetti.

Passeggiando verso Piazza Mazzini si arriva al Palazzo dell'Abbondanza, un tempo enorme granaio pubblico in cui venivano depositati parte dei raccolti da utilizzare in successivi periodi di carestia. Nella parte inferiore si trova la Fonte dell'Abbondanza con il particolare affresco che raffigura l'albero della fertilità.

Oltre Porta alle Silici, appare in tutta la sua imponenza la Torre del Candeliere del XIII secolo, detta anche dell'orologio, con il particolare arco che la collega alla fortezza senese; l'edificio è visitabile e il percorso lungo l'arco e le mura regala un fantastico panorama. Su piazza Matteotti affaccia anche il palazzo delle Armi risalente al 1443, sede del Museo di Storia e Arte delle Miniere. Più avanti, si può visitare la gotica chiesa di Sant'Agostino con una bella facciata in travertino aperta da un portale e un rosone.

Decisamente interessante per prolungare la visita è il Museo della Miniera nei pressi del centro storico che ricostruisce l'ambiente della miniera moderna, testimoniando la centralità della tradizione mineraria della cittadina. Articolata in tre gallerie, mostra le tecniche estrattive e gli strumenti, nonché una raccolta delle rocce e dei minerali più diffusi nella zona.

 

Informazioni

Comune di Massa Marittima
www.comune.massamarittima.gr.it
Piazza Garibaldi 10/12
Tel. 0566.90.62.11

 

Come arrivare

Massa Marittima è a circa 15 km dalla superstrada Variante Aurelia che si abbandona in corrispondenza delle uscite di Follonica Est giungendo da nord o di Scarlino se si viaggia in direzione opposta. Da qui si segue la SS439 verso Valpiana che si supera fino alla meta.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Liberamente

Esiste una manifestazione dove la voglia di plein-air,...

Leggi tutto

Festival della creatività Mani e Menti

Laboratori didattici, giochi e mostre aspettano bambini e ragazzi al...

Leggi tutto

HappyCheese

Lungo la Strada dei formaggi delle Dolomiti succedono grandi ed...

Leggi tutto

Festival della Cucina Mantovana

Saranno sei gli weekend di gusto che vi aspettano a...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna