TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Caldo benessere a Saturnia

weekend alle Terme di Saturnia

Le Terme di Saturnia e le cascate del Mulino sono un luogo piuttosto unico, decisamente famoso e frequentato soprattutto nella stagione calda. Conosciute fin dai tempi degli Etruschi, sono note per la particolarità dell'ambiente e per le acque sulfuree che sgorgano dal sottosuolo a una temperatura costante di 37° gradi. Perfette per il relax a due in un fine settimana fuori stagione.

Tutto iniziò con Saturno che, stanco delle guerre e degli uomini, scagliò un fulmine sulla terra dalla quale sgorgò acqua calda che con i suoi vapori avvolse tutto riportando la pace...
...non siamo sicuri andò proprio così!

Di certo, se nel passato l'odore di zolfo che si sprigiona dalle vasche, ha alimentato numerose leggende legate alla presenza del diavolo, oggi le Terme di Saturnia sono un'occasione di relax e benessere da godere in libertà, o presso lo stabilimento termale nato nei primi del Novecento in cui vennero appurate le proprietà salutari per la pelle, l'apparato respiratorio e quello muscolo-scheletrico. Non sarà un caso se queste sorgenti sono note fin dai tempi degli Etruschi e quindi frequentate dai Romani che gli attribuirono il nome e ne costruirono le prime piscine.

Le cascate libere...

A pochi passi dal borgo di Saturnia il benessere per tutti è quello da godere alle cascate del Mulino (o del Gorello), in cui l'acqua calda scorre tra vasche naturali, create dal Torrente Gorello proveniente dalla sorgente vulcanica che si trova nel centro termale. Rilassanti in ogni stagione accrescono il loro fascino durante l'inverno, quando si resta immersi tra i vapori nel silenzio della campagna. Esperienza indimenticabile anche la notte per un bagno sotto la luna o le stelle.

...e il lusso

Chi desiderasse meno avventura e maggiore comodità, potrà sposare i benèfici effetti dell'acqua, con l'esclusività delle Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, in cui la piscina termale riceve l'acqua direttamente dalla sorgente con una portata di circa 500 litri al secondo, consentendone un ricambio completo ogni quattro ore. Proprio qui termina infatti il percorso dell'acqua iniziato nelle profondità del Monte Amiata quasi quaranta anni prima...

Informazioni

www.turismoinmaremma.it
www.termedisaturnia.it

Come arrivare

Per raggiungere le Terme di Saturnia si percorre l'autostrada A1 Milano-Bologna-Firenze uscendo a Firenze Certosa; da qui si segue la superstrada in direzione Siena-Grosseto-Montemerano-Saturnia.
Provenendo da Sud l'ideale è la A12 Roma-Civitavecchia, con uscita a Civitavecchia dove si imbocca l'Aurelia fino a Montalto di Castro e al bivio di Vulci; seguendo le indicazioni per Manciano, si arriva a Saturnia.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Perzenland e la Valle Incantata

A Pergine, in Valsugana, dal secondo weekend di novembre al...

Leggi tutto

Sapori d'autunno

Il borgo di Lavagna, piccola frazione del comune di Comazzo...

Leggi tutto

Fiera del Formaggio di Fossa

Tradizione e buon cibo sono alla base della festa che,...

Leggi tutto

Artigianato e dintorni

A Mariano Comense si respira già aria di Natale! Un...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna