TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Isola di San Pietro, il punto più ad ovest...

Tonno, bottarga, formaggi e cous cous

Un arcipelago, un'isola e un solo borgo, Carloforte, immerso nella natura del Mar Mediterraneo, a un passo alla costa dell'Inglesiente. Un paradiso di colori e storia antica, conosciuta fin dall'epoca dei fenici. Una Sardegna tutta da vedere!

Da un lato guarda alla costa della Sardegna occidentale, spalleggiata dall'isola di Sant'Antioco, il doppio più grande. Dall'altra sprofonda nel blu del mar Mediterraneo, esposta ai venti di maestrale, più vicina alle coste della Tunisia di quanto non lo sia all'Italia. Siamo sull'Isola di San Pietro che, leggendaria quanto il suo aspetto, deve il nome all'episodio che vuole San Pietro ospite dell'isola, dopo una tempesta.

Unica città dell'isola è Carloforte, case basse dalle tinte chiare, racchiusa da una cinta di mura di epoca settecentesca. Nel porto arrivano i traghetti che partono da Portovesme e da Calasetta, ultimo lembo di terra della vicina Sant'Antioco. Dopo una passeggiata, spingetevi alle saline; non più in funzione da anni vi stupirnno per l'ambiente unico colorato da una colinia di fenicotteri, martin pescatore e aironi cenerini.

Allontanandosi dalla città, la natura dell'isola è avvolgente e selvaggia, tutta da esplorare. Le spiagge sabbiose o di piccoli scogli sono poche e si trovano solo sul versante orientale. Lungo la punta più a sud c'è Punta delle Colonne, caratteristica per due scogli massicci e appuntiti alti circa 10 metri che sorgono a pochi metri dalla riva. 

Sull'alto promontorio della costa occidentale si erge il faro di Capo Sandalo, nel punto estremo più a ovest d'Italia. Andateci arespirare il profumo del mare prima di continuare il giro tra rocce a strapiombo sul mare avvolti dalla macchia mediterranea ne occupa il cuore. Oltre la scogliera, per i più audaci, la meta da raggiungere è Cala Vinagra, una piccola baia ben riparata, con l'acqua verde e cristallina che mostra nitido un fondale di scogli, ciottoli e sabbia a grani grossi; qui un grande scoglio di roccia tufacea rosa, - l'isolotto di Cala Vinagra - sorveglia l'insenatura.

A pranzo o cena fermatevi per assaggiare le specialità culinarie e i sapori del mare: la bottarga e il tonno su tutti, oppure piatti inconfondibili come la capunadda du pescau. Ottimi anche il cous cous, i formaggi di pecora e capra e gli amaretti.

.

Per chi viaggia in camper
Punto sosta
Isola di San Pietro
- parcheggio gratuito del porto,
- parcheggi privati sulla litoranea Carloforte - La caletta
- Piazzale di Capo Sandalo a ovest dell'isola.

Informazioni

Pro Loco Carloforte
Corso Tagliafico, 2
Tel. 0781.85.40.09
www.prolococarloforte.it

Come arrivare

Per raggiungere Carloforte le linee di traghetti partono da Portovesme, località a 20 chilometri da Iglesias. È consigliato prenotare il posto in traghetto, sia d’estate che d’inverno; i posti limitati dei mezzi e, tra questi, quelli riservati ai residenti possono infatti ridurre di molto la disponibilità. 

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Pizza Festival Lombardia

La vera pizza napoletana sarà la protagonista indiscussa di otto...

Leggi tutto

Sagra del Fungo Porcino con Polenta

Tra le dolci colline lucchesi, ben cinque gustosi weekend vi...

Leggi tutto

Sagra del Pesce

Tornano nel centro storico di Chioggia i profumi e i...

Leggi tutto

Notte rosa alle cascate

Siete pronti per vivere una serata speciale, tra...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna