TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Putignano, perla della Murgia

È qui la festa!

Putignano è una meta ancora lontana dai circuiti del turismo di massa ma capace di stregare al primo incontro con le sue bellezze architettoniche, il mitico Carnevale, l'artigianato

Poche decine di chilometri la separano da Bari, capoluogo della Murgia. Se arrivarci è dunque facilissimo, innamorarsene lo è ancora di più. Venite per assistere al suo storico Carnevale, che è anche uno dei più fantasmagorici d'Italia grazie alla tradizione della lavorazione della cartapesta tipica di questa zona, oppure inseritela fra le tappe di un tour estivo nella splendida terra pugliese. Scoprirete un luogo magnifico, che trabocca di natura, arte e architettura.

Un giro per la città

La sua conformazione è quella tipica del borgo medievale, attraversato da stradine, vicoli e corti un tempo chiuse dietro a imponenti portoni in legno o in ferro. Potete entrare dalla possente Porta Barsento oppure da Porta Grande o Maggiore e perdervi nel dedalo di viuzze oppure scivolare lungo la Chiancata, la via principale che porta alla centralissima Piazza Plebiscito. Qui rimarrete stupefatti dalla maestosità della Chiesa Madre di San Pietro, di origine romanica ma rimaneggiata più volte nei secoli.

Lo splendore di Palazzo del Principe

Ma ancora di più sarete incantati dalla scoperta delle preziosissime stanze dell'adiacente Palazzo del Principe, un palazzo nobiliare – antica sede dei Cavalieri di Malta – che diventa casa-museo aperta al pubblico proprio a partire da febbraio 2017. Avrete di che sgranare gli occhi girando fra gli ampi saloni, i sfarzosi arredi, i dipinti e le sculture, le porcellane e le argenterie di raffinatissima fattura.

Il Carnevale

Azzeccatissima anche l'idea di dedicare la visita alla festa per eccellenza di Putignano, il Carnevale, il più lungo e il più antico d'Europa, visto che ha inizio il 26 dicembre, festa di Santo Stefano, patrono della città, le cui reliquie sono conservate nella Chiesa di Santa Maria La Greca. È da qui che hanno inizio le processioni e poi le sfilate di maschere e di carri allegorici che, ogni giovedì, giorno di dissacrante satira sociale, colorano ogni angolo del paese culminando nel gran finale del Martedì Grasso. Una festa infinita, unica nel suo genere, la cui storia è raccontata nel museo tematico della Biblioteca comunale, dove sono conservate alcune delle più belle e spassose maschere in cartapesta mai realizzate.

I dintorni

La meraviglia continua anche nei dintorni di Putignano, calandosi sottoterra per visitare la vicina Grotta del Trullo, straordinariamente ricca di concrezioni dal caratteristico colore rossastro, o la Grotta di San Michele in Monte Laureto e quella della Madonna delle Grazie.

Informazioni

www.comuneputignano.it

www.carnevalediputignano.it

www.grottadeltrullo.com

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Giornata Europea dei Parchi

Grandi polmoni verdi di montagne o piccole aree di pianura,...

Leggi tutto

Mangialunga

Assaporate, è proprio il caso di dirlo!..., i paesaggi dell'entroterra...

Leggi tutto

Sagra dei Pici

Primo piatto tra i più celebri e richiesti nelle più...

Leggi tutto

Golosa Bike

Domenica in sella alla vostra due ruote a pedali, per...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna