TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Lago Maggiore Express

Di lago e di montagne

Viaggiate slow tra battello e treno, lago e montagne, Italia e Svizzera. Per organizzare un giro indimenticabile basta partire con le idee chiare.

IL Lago Maggiore e la Svizzera vi attirano?
Non vi resta che accomodarvi in battello con binocolo o macchina fotografica al collo per regalarvi il relax, quello vero! Fatto del primo sole del mattino e della brezza che porta suoni, colori e paesaggi diversi da gustare lentamente, cullati dalle onde del lago.

E vi siete mai chiesti cosa nascondono i crinali che orlano il Verbano? Non resta che scoprirlo un passo oltre il confine con la Svizzera, per raggiungere i borghi delle montagne piemontesi con Lago Maggiore Express, un circuito con itinerario ad anello che abbina la navigazione al viaggio panoramico in treno. Vi resta solamente l'imbarazzo di scegliere il punto di partenza: il giro può infatti iniziare da ciascuna delle principali località sul percorso e si può compiere in senso orario o antiorario.

Noi consigliamo Arona, giusto per non perdersi nulla. Mentre il battello della Navigazione Lago Maggiore lascia la piazzetta, appare imponente la sagoma del Sancarlone che domina con i suoi 30 metri di altezza. Sulla sponda opposta ci aspetta un tuffo nella storia alla Rocca di Angera, appollaiata e possente e, più avanti, il celebre Santuario di Santa Caterina del Sasso a strapiombo sull'acqua.

Si punta ora verso nord raggiungendo il cuore del Maggiore con l'approdo al lungolago fiorito di Stresa e un passaggio tra le incantevoli Isole Borromee con le case sull'acqua dei pescatori e i ricchissimi giardini. Sfilano Verbania e Laveno e le imponenti pareti verticali che proteggono Porto Valtravaglia prima di tagliare in direzione dei resti del Castello di Cannero Riviera. Luino, Maccagno e Cannobio anticipano l'ingresso in territorio elvetico, dove ammirare le Isole di Brissago e approdare nel pittoresco borgo di Ascona.

Si sbarca a Locarno e si visita la cittadina, famosa per la sua piazza che d'estate diventa un palcoscenico sotto le stelle. Qui nuovo strumento ma non sinfonia. Il viaggio prosegue a bordo dei treni della Ferrovia Vigezzina / Centovalli attraverso le due valli che danno il nome alla linea a scartamento ridotto. Ponte dopo ponte (83 in 52 Km) il paesaggio cambia: vigneti, boschi, ruscelli, forre e piccoli villaggi arroccati sui pendii. Nelle Centovalli l'orrido di Ponte Brolla, il ponte di Intragna e il lago artificiale di Palagnedra sapranno catturare la vostra attenzione. Passato il confine vi aspetta la Valle Vigezzo con l'imponente mole del Santuario della Madonna del Sangue a Re. In seguito raggiungerete la piazza con le case decorate di Santa Maria Maggiore (Bandiera Arancione del Touring Club), dove si può scegliere tra una tranquilla passeggiata nella pineta che costeggia il campo da golf, una visita al Museo degli Spazzacamini o alla scuola di Belle Arti. Infine, Domodossola da cui potrete far ritorno sul lago a bordo dei convogli di TrenItalia.

Biglietti

Le tipologie di biglietto disponibili sono due: giornaliero oppure di due giorni consecutivi.
Se vi siete innamorati del lago, su prenotazione, è possibile pranzare a bordo del battello.

 

Informazioni

www.lagomaggioreexpress.com

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Aiuto Viaggiando

24 agosto 2016. Una data che purtroppo per molte zone...

Leggi tutto

Festival del Latte e della Lana

Nel lungo weekend del Ponte del I Maggio, le vie...

Leggi tutto

Taste of Milano

Torna anche quest'anno Taste of Milano, un viaggio alla scoperta...

Leggi tutto

Fiera dell’Asparago di Mesola

L'asparago di Mesola sarà ancora una volta il protagonista indiscusso...

Leggi tutto

Iscriz EVENTI

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna