TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

La rocca di Paolo e Francesca

Weekend romantico a Gradara

Le stanze della suggestiva rocca di Gradara ospitarono il tragico amore tra Paolo e Francesca narrato dal Sommo Poeta nella Divina Commedia. Il nucleo storico è un'occasione perfetta per una gita in giornata o un weekend tra storia e leggenda. Particolarmente romantico per San Valentino quando il borgo viene illuminato da 100 candele.

Francesca da Polenta, figlia del Signore di Ravenna fu promessa in sposa a Giovanni Malatesta, detto Giangiotto, figuro non particolarmente raccomandabile, ne, purtroppo giovane o aitante... E così, per evitare il rifiuto da parte della giovane, le famiglie cercarono di ingannarla inviando a Ravenna Paolo il Bello, fratello di Giangiotto facendole credere si trattasse del futuro sposo. Il giorno delle nozze, ella pronunciò infatti il fatidico "sì" senza sapere che Paolo la sposava per procura del fratello. La ragazza si rassegnò lentamente al proprio destino e diede perfino una figlia al marito ma continuò a vedere anche Paolo per via delle visite che quest'ultimo era solito fare tra i suoi possedimenti attorno a Gradara.

Proprio in occasione di una di queste, correva il settembre 1289, qualcuno avvisò Giangiotto che quel giorno finse di recarsi a Pesaro come era sua consuetudine, e fece rientro al castello dove sorprese Paolo e Francesca che, persi nella lettura della storia di Lancillotto e Ginevra, si scambiavano un bacio... Fu allora che cercò di finire Paolo con una spada e, nel contempo, uccise anche Francesca che gli fece da scudo nel tentativo di salvarlo.

La storia dei due amanti viene narrata da Dante nel V canto della Divina Commedia dove ai due amanti condannati all'inferno, viene concesso di stare insieme perpetrando in eterno il loro amore. Forse anche per questo, il luogo seduce con il suo mistero migliaia di persone, accrescendo il fascino di una visita al Castello.

Il castello di Gradara con il piccolo borgo ai suoi piedi danno vita a un'imponente fortezza medievale protetta da una doppia cinta muraria al culmine di un modesto rilievo dal quale però si domina completamente il territorio circostante da sempre crocevia di importanti traffici commerciali; dai 140 metri della collina su sui sorge, con il mastio fatto costruire dai De Griffo nel 1150 e un imponente torrione, la vista spazia sino al mare.

Tra gli appuntamenti principali che si svolgono a Gradara, ci sono "l'assedio al castello" con la rievocazione storica e "Gradara da amare" che, nei giorni di San Valentino permette di rivivere le atmosfere dell'amore immortale di Paolo e Francesca festeggiando il giorno degli innamorati.

 

Informazioni

  • PRO Loco di Gradara
    www.gradara.org

Come arrivare

Gradara è nelle vicinanze dell'autostrada A14 da cui è necessario uscire al casello di Cattolica-Gabicce che dista circa 3 km dal borgo, segnalato in zona. In treno si può raggiungere la stazione di Cattolica dove prendere un autobus fino a destinazione.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

P-Assaggi di Mare: impariamo con i pescatori

Oltre 50 eventi vi attendono tra luglio e...

Leggi tutto

Mille eventi per un’Estate… da selfie

Ad Aprica, nel cuore della Valtellina, l'estate è ricca di...

Leggi tutto

Estate di benessere alle terme

Dopo un estenuante anno di lavoro, quale miglior occasione per...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna