TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Escursione al Monte San Primo

Salita alla "vetta" del Triangolo Lariano

Sul Monte San Primo si provano sensazioni "isolane". Dominando i due rami del Lago di Como.

Il Trekking al Monte San Primo (1684 m) è una di quelle escursioni adatte per ogni stagione. Una piacevole meta che è sempre in grado di offrire un panorama particolare su tutto l'arco alpino occidentale fino agli Appennini e alle Alpi Svizzere.

È un rilievo decisamente affascinante, posizionato com'è nel bel mezzo del Triangolo Lariano, di cui costituisce il punto più alto e la perfetta balconata sul lago e le vette circostanti. Dalla sua cima arrotondata e relativamente modesta – non raggiunge i 1700 metri – lo sguardo spazia dalla pianura a Sud fino al culmine del lago a Nord, verso le alte cime di Valchiavenna e Valtellina che tracciano i loro profili all'orizzonte.

In bici, dalla Colma del Piano (1124 m) – nel comune di Caglio, vicino alla Capanna Stoppani, sede dell'Osservatorio Astronomico – si procede in discesa verso Asso per imboccare lo sterrato che, a sinistra, conduce fino all'Alpe Spessola (1260 m), ottimo punto panoramico sul Triangolo Lariano.
Si pedala quindi lungo il sentiero che s'inerpica su un fondo piuttosto sconnesso, raggiungendo dopo due ripidi tornanti una costruzione nella quale alloggiano i cavalli e le mucche che pascolano nei prati antistanti.

Da qui si prosegue ancora su pendii meno ripidi fino all'Alpe di Terrabiotta (1536 m), fermandosi per una sosta. La vista si apre a Nord verso il Monte Nuvolone (1079 m) e Bellagio, consentendo di ammirare il panorama, già sorprendente, ma non ancora ampio quanto quello che si gode dalla cima del Monte San Primo, ormai prossima.

Grazie a questo itinerario si potrà trascorrere un piacevole Weekend nel Triangolo Lariano, immersi nel verde fino all'anticima del Monte San Primo. È giunto il momento di abbandonare le due ruote per ultimare a piedi l'escursione. Si conquista così la cresta terminale sulla quale svetta una bella croce metallica e da cui si gode un panorama indimenticabile su tutta la dorsale lariana: da Brunate al Bollettone, al Palanzone, ai Corni di Canzo e al Cornizzolo.

  • Scheda tecnica
  • Partenza
  • Colma del Piano
  • Arrivo
  • Cima del Monte San Primo
  • Dislivello
  • 558 m
  • Durata
  • 1 ora e 40 min
  • Tipo di fondo
  • Sterrato compatto con pozze (se umido)
  • Periodo
  • Da maggio a novembre
  • Difficoltà
  • Nessuna

Dove mangiare in gruppo
Da anni il punto di riferimento sul Monte San Primo per tutti gli escursionisti. Cucina tradizionale e sempre ottima.
Rifugio Martina
Monte San Primo, Lezzeno (CO)
Tel. 031.96.46.95

Dove mangiare in famiglia
Un luogo dove assaporare le pietanze della tradizione comasca, in uno spazio confortevole e ospitale adatto anche alle famiglie con bambini.
Baita Ristoro La Colma
Via della Colma, Caglio (CO)
Tel. 031.67.16.57
www.ristorantelacolma.com

Informazioni

Ufficio Informazioni Turistiche di Como
Piazza Cavour 17
Tel. 031.26.97.12

Come arrivare

Per raggiungere la Colma del Piano (1124 m) in auto, dopo aver percorso la SS36 fino all'uscita Cesana, Suello, Oggiono, Galbiate, ci si porta verso il Lago del Segrino, nei pressi del quale ci si immette lungo la SP41, che si percorre fino a superare la località Boggio. Quindi si svolta a sinistra sulla SP44 fino a Sormano, poi a destra fino alla Colma.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Giornata Europea dei Parchi

Grandi polmoni verdi di montagne o piccole aree di pianura,...

Leggi tutto

Mangialunga

Assaporate, è proprio il caso di dirlo!..., i paesaggi dell'entroterra...

Leggi tutto

Sagra dei Pici

Primo piatto tra i più celebri e richiesti nelle più...

Leggi tutto

Golosa Bike

Domenica in sella alla vostra due ruote a pedali, per...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna