TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Alla scoperta della Riserva Naturale Orientata La Fagiana

Riserva sull’acqua

Boschi e lanche, fiori e coltivi sono l'ambiente che costeggia le acque del "Fiume Azzurro", placide e rasserenanti o forti e impetuose, scrigno di biodiversità animale e vegetale. Da scoprire in sella a una bici.

Ambiente fluviale di grande importanza dal punto di vista biologico e ambientale, la Riserva Naturale Orientata della Fagiana, cuore del Parco del Ticino, è un insieme di fitte boscaglie, lanche, canali e zone agricole, un meravilgioso mosaico di luoghi naturali.

L'area protetta è stata istituita nel 1974 con l'intento di salvaguardare gli ultimi boschi originari della pianura Padana e proteggere le acque del fiume e il loro prezioso ecosistema. Scopo del parco è anche trovare il giusto equilibrio tra tutela, sviluppo agricolo e fruibilità dei luoghi, sia per scopi ricreativi sia per attività didattiche o di studio. Nella zona della Fagiana sono stati istituiti, infatti, alcuni sentieri natura con tabelloni per l'identificazione di flora e fauna e l'illustrazione dei progetti per la reintroduzione delle varie specie animali. Grazie agli sforzi del parco, dei centri LIPU e di varie associazioni di volontari, a cinghiali, caprioli, volpi e tassi si aggiungeranno altri tipi di uccelli, come già avvenuto di recente con il ritorno della cicogna bianca e del cormorano. Merita una citazione anche il "sentiero natura" attrezzato con cartelli (anche in braille) e camminamenti per non vedenti.

La Riserva della Fagiana
Originariamente riserva di caccia, la Fagiana è ora il fulcro dei programmi di ripopolamento della fauna e delle campagne di tutela dell'ambiente. Probabilmente la sua stessa esistenza dipende dal fatto che, come riserva venatoria esclusiva per le classi nobiliari, non poté essere adibita né a foresta da taglio né a zona agricola. Presso la struttura del Centro Visitatori, alcuni locali sono adibiti a museo naturalistico com numerose bacheche tematiche che illustrano la vita e le caratteristiche biologiche di flora e fauna. Nei pressi della struttura, una costruzione offre spazio per conferenze, mostre e varie attività didattiche.

Grazie alle numerose piste ciclabili e ai sentieri ben tracciati la bicicletta è il mezzo ideale per muoversi nella riserva, soprattutto per chi intende osservare ambienti diversi in poco tempo, magari iniziando il tragitto nelle zone agricole per poi addentrarsi nel bosco fino a giungere alle sponde del Ticino.

Muovendosi lungo i sentieri più isolati e negli orari più tranquilli, all'alba e al tramonto, non è raro incontrare i segni della presenza degli animali: posatoi e orme di caprioli, nidi, tane, richiami, trilli e pigolii che, improvvisamente, interrompono il silenzio di questo luogo un po' magico. Per gli appassionati naturalisti è possibile appostarsi nei capanni, osservando la grande varietà di avifauna che stanzia nel territorio del parco, soprattutto nella stagione primaverile - estiva. Davvero molti passi avanti sono stati compiuti dal lontano 1973, anno in cui il "Giornale della Lombardia" raccolse circa cinquantamila adesioni per l'istituzione di un parco nella zona del Ticino! Iniziativa coronata con successo l'anno seguente. 

Tra le numerose possibilità di escursioni praticabili in questa zona vi proponiamo il "Grande anello nord". Dal centro visitatori si segue l'ampia sterrata in direzione del recinto per la reintroduzione delle lontre (cartelli). Si giunge in breve a un'area attrezzata con tavolini in legno e, al bivio, si segue il tracciato di destra che consente di attraversare, su un comodo ponte in legno, il caratteristico Ramo Delizia; se al bivio deciderete di continuare diritto, in una decina di minuti vi troverete alla sede della Centro Recupero LIPU Fagiana. Dopo il ponte si prosegue lungo la strada principale che, in rettilineo, conduce a un'ampia radura, località detta "Quattro Strade" in cui si trovano una bacheca e alcuni cartelli. Si devia ora a destra e si pedala attraversando zone boscose, accompagnati in primavera dagli stridii degli aironi, vista la vicinanza di una garzaia. Superata una zona in rimboschimento, si giunge in prossimità del ponte di Boffalora Ticino. Un centinaio di metri dopo le bacheche del parco, si abbandona la strada principale che segue il corso del Ticino e si piega a destra lungo una carrabile di campagna che conduce in vista di una cascina. Prima di essa si svolta a destra e si continua a pedalare superando una sbarra per immettersi su una sterrata, prima nel cuore di un bosco e successivamente tra campi coltivati per giungere a un cancello metallico che consente di accedere nuovamente alla riserva della Fagiana. Si prosegue ora a destra e quindi sulla sinistra costeggiando il Ramo Delizia per un centinaio di metri per poi dirigersi ancora verso sinistra in vista del centro visitatori.

 

  • SCHEDA TECNICA
  • Percorso
    Grande Anello Nord
  • Lunghezza
    8 Km
  • Durata
    1 ora
  • Partenza-Arrivo
    Centro Parco La Fagiana
  • Fondo
    Sterrato agevole e terra battuta

Informazioni

Parco del Ticino
www.parcoticino.it

Centro Parco La Fagiana
Tel. 02.97.21.01
E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Museo Naturalistico e Museo del Bracconaggio
Annessi al Centro Parco

Come arrivare

Ponte Vecchio, frazione di Magenta: A4 Milano-Torino, uscita Marcallo Mesero. Si prende la statale n. 336, in direzione Magenta, sino al suo termine, dove, alla rotonda, si prosegue, in direzione Novara, sino a un incrocio, con semaforo. Si devia qundi a sinistra, costeggiando il Naviglio Grande, fino alla prima deviazione sulla destra che attraversa il ponte sul Naviglio. Si prosegue ora sempre diritto, scendendo lungo la strada di campagna che termina con il parcheggio della Fagiana, nei pressi della Cascina Bullona.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Festa del Pesce

Per salutare la fine dell'inverno, a Forte Marghera, alle porte...

Leggi tutto

Benvenuto Brunello

Un lungo weekend in Toscana per dare il benvenuto alla...

Leggi tutto

Travel Outdoor Fest

Nel terzo weekend di febbraio, nei padiglioni della fiera di...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna