TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Alla scoperta dell'Oasi le Bine

Oasi nell'oasi tra le provincie di Mantova e Cremona

All'interno del Parco dell'Oglio Sud si cela un tesoro naturalistico senza pari. Un'area verde che tutela uno degli anfibi più rari al mondo.

Si chiama rana di Lataste. A vederla è piccola e rossa. Ed è anche un esemplare davvero raro: pare infatti che abbia trovato il suo habitat naturale proprio nell'area della Pianura Padana, con qualche raro esemplare riscontrato nello svizzero Canton Ticino e tra Slovenia e Croazia.
Una "perla zoologica" che nella Riserva naturale regionale Le Bine si sente proprio a casa. E quale miglior riconoscimento se non eleggerla a simbolo dell'oasi?

Gli aspetti naturali

Tutelata dal WWF e collocata all'interno del Parco dell'Oglio Sud, Le Bine è nata per salvaguardare una palude creatasi a seguito dell'isolamento di un antico meandro del fiume Oglio. Diversi secoli fa, infatti, il corso dell'Oglio è mutato, trasformando il paesaggio e dando vita ad aree umide di incredibile ricchezza naturalistica. La riserva, stretta tra l'argine destro e il borgo di Calvatone (dove ha sede il parco), ha subìto un'importante opera di rinaturalizzazione per salvaguardare 300 specie di flora e oltre 800 di fauna. Tra queste ultime, la più celebre – neanche dirlo – è la rana di Lataste. La zona palustre si sviluppa a ferro di cavallo, bordata da un ampio canneto tra cui si nascondono diverse specie di avifauna. Un vero paradiso per i birdwatcher e per gli appassionati di fotografia naturalistica... dotati di doverosa pazienza!

Le attività

Il miglior modo per andare alla scoperta di quest'oasi è la bicicletta. Da qui si possono infatti seguire gli argini dell'Oglio: uno su tutti è il percorso che, lungo la sponda destra, arriva fino a Ostiano. In alternativa è possibile dirigersi verso sud e arrivare alla confluenza con il Po.
Ma anche i più piccoli possono trovare tante occasioni per divertirsi e stare a contatto con la natura. Con l'arrivo della bella stagione, infatti, la riserva organizza campi estivi per bambini e adolescenti. I piccoli esploratori sono coinvolti in escursioni notturne, censimenti zoologici (soprattutto della mitica rana di Lataste!), osservazione del cielo stellato e raccolta di frutta e verdura dall'orto.
L'oasi collabora inoltre con scuole di tutti i tipi e con studenti universitari non solo per avvicinare i giovani d'oggi alla vita all'aria aperta, ma anche per istruire all'educazione ambientale.

 

 informazioni

Riserva Naturale Le Bine
Strada Bine 1424
Acquanegra sul Chiese (MN)
Tel. 348.38.50.901
www.lebine.it

Parco Oglio Sud

Piazza Donatore del Sangue 2
Calvatone (CR)
Tel. 0375.97.254
www.ogliosud.net

Come arrivare

Percorrere l'autostrada A21 fino a Cremona. Da qui, si segue la SS10 fino a Calvatone, lo si attraversa e si arriva all'Oasi Le Bine.
Si lascia l'auto all'ingresso e si continua a piedi. Per chi proviene da nord, invece, è consigliabile raggiungere Acquanegra sul Chiese dalla SS343 e proseguire verso Calvatone. In questo caso si lascia il mezzo nei pressi del ponte sull'Oglio (attenzione se viaggiate in camper, è stretto!).

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Antichi sapori della Valle di Non

Tra le splendide montagne del Trentino, ritroverete il...

Leggi tutto

Pizzocchero d’Oro e Sapori d'Autunno a Teglio

L'autunno trasforma Teglio nella capitale della cucina valtellinese. Si comincia...

Leggi tutto

Festa della Polenta

Decine di combinazioni di piatti e menu per più di...

Leggi tutto

Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato

Le terre del Montefeltro e i suoi sapori autunnali vi...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna