TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Weekend in camper nel reatino

Da Rieti, immersione totale nel silenzio e nella natura

L'ombelico d'Italia: è Rieti, la città più centrale della nostra penisola. È da lì che si parte, per un giro nel Cicolano. Fuori città, i luoghi sono perfetti per rimettere in pace la mente. Con molti peccati di gola.

La città è graziosa: piccola e, quindi, silenziosa; protetta dalla cinta muraria medievale e con un centro pedonale che offre una piacevole passeggiata. Il corso del Velino la accarezza, disegnando uno scorcio pittoresco, e una corona di monti la circonda. Insomma: Rieti è una città in cui il concetto stesso di metropoli suona esagerato e va riparametrato a una realtà urbana a misura d'uomo, che ha i connotati di un gran bel paesone, ma, al tempo stesso, racchiude innumerevoli piccoli tesori che valgono una visita. A partire dal Teatro Flavio Vespasiano, una "piccola Scala" in cui, al posto del celebre lampadario, sotto la cupola del soffitto spicca un affresco che simboleggia il trionfo degli imperatori romani dopo la conquista di Gerusalemme. Impressionante anche la Rieti sotterranea, un complesso sistema di vaste sale e stretti viadotti, grotte, archi e volte rischiarate dal travertino, la pietra utilizzata per la costruzione della città ipogea. E l'ombelico? Idealmente è collocato nella piccola Piazza San Rufo, nel centro storico: andateci, per sentirvi al centro d'Italia!

Il Cicolano e il Lago del Salto

Fuori città, il Cicolano è un'esplosione di natura incontaminata, di silenzi rotti solo dai richiami di qualche animale e dal rumore del vento nelle gole scavate dal Salto o sulle distese erbose del Piano di Rascino. In questa cornice spunta il Lago del Salto, le cui sponde frastagliate come quelle di un fiordo, sono così irregolari da far perdere l'orientamento. Quasi totalmente disabitate, se non per quel pugno di case di Fiumata e di Tiglieto, le rive offrono parecchi punti di sosta e vere e proprie spiaggette erbose, deliziose per un picnic o per godersi il relax.
Per raggiungere il lago, meglio evitare la statale a scorrimento veloce, ma tenersi sul vecchio, tortuoso tracciato, senza però tralasciare una puntata a Cittaducale, pittoresco borgo con una piazza assolata e antica, animata la sera e nel giorno di mercato.

Il Piano di Rascino

Quando si abbandona la sponda del Lago del Salto, dal minuscolo borgo di Santa Lucia si stacca la strada solitaria che sale al Piano di Rascino. Lungo la salita è impossibile non notare i molti fontanili e abbeveratoi restaurati e circondati da reti: queste servono a proteggere le sorgenti che si trovano proprio in prossimità delle vasche di raccolta delle acque, e di cui il territorio è ricchissimo. Niente, durante la guida tra folti boschi, può far presagire la straordinaria bellezza del vasto piano su cui culmina la strada. Gli spazi si dilatano e quasi improvvisamente l'occhio si perde sui pascoli e sui campi coperti, secondo le stagioni, di fioriture spettacolari, tra cui la fioritura della lenticchia. Sembra un piccolo Tibet; tibetano è il paesaggio, ma anche la quasi totale mancanza di presenza umana, non fosse che per pochi allevatori o un piccolo gruppo di coltivatori di patate che se la prendono comoda e chiacchiera volentieri con chi capita lassù. Oltre il piano la strada diventa sterrata e impraticabile per un mezzo che non sia agile. Però ci si può inoltrare a piedi, in bici o con una piccola moto: protetti dalle pareti erbose del Monte Moro, si scorre di nuovo tra pascoli fioriti fino a raggiungere il Piano d'Aquilente, un altro incantevole catino erboso che, pure, somiglia a un piccolo paradiso. Zero presenze, zero costruzioni, zero servizi o punti ristoro. Peccato? No, meglio così: il paesaggio resterà a lungo impresso nella memoria, in quei file da ripescare ogni tanto, per rimettersi in pace col mondo.

La curiosità

A Fiumata, sul Lago del Salto, nei pressi dell'osteria Fiumata, è stata girata la scena dell'alluvione del film di Gabriele Salvadores "Educazione siberiana"; un "cimelio" del film fa mostra di sè nel locale, dove il regista è stato con la sua numerosa troupe per il tempo della lavorazione.

Le tipicità della tavola

Non venite via senza aver acquistato gli insaccati locali e i formaggi di ovini; senza aver messo in borsa una buona scorta di farro di Rascino, di ceci, lenticchie e cicerchia e, soprattutto, senza aver assaggiato la Gricia, cioè l'amatriciana bianca che, nella tradizione reatina, prevede che sia condita con guanciale (mai con la pancetta!) e pecorino. Assaggiate le zuppe di legumi e i piatti di carne proveniente da mandrie libere al pascolo.

Per chi viaggia in camper
Area attrezzata di Rieti
Via Fonte Cottorella, a 100 m dal centro storico; segnalazioni in loco.
Acqua, pozzetto, illuminazione, elettricità

Campeggio Isola del Salto
nella frazione di Fiumata di Petrella Salto
20 piazzole ombreggiate per i camper di fronte al lago; formula camper stop
www.lagodelsalto.eu/camping

Informazioni

www.comune.rieti.it
www.visitrieti.com

Come arrivare

Rieti, da dove parte il giro, si raggiunge con la SS17 dall'Aquila, proseguendo poi sulla SS4 da Antrodoco; provenendo da Roma, A1 uscita Fiano Romano, poi SS4 in direzione Rieti.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

+2 #1 Tiziana 2015-04-02 23:04
Per chi si ferma a Rieti: l'area attrezzata con pozzetto di Via Fonte Cottorella è troppo rumorosa per passarvi la notte; i camper possono sostare gratuitamente in Via Angelo Maria Ricci (nessun servizio disponibilie), vicino al cimitero, e in Via Raccuini, a pochi minuti a piedi dal centro storico e a 400 metri dal pozzetto di scarico.
Roberto (visitato i luoghi nel luglio 2014)
Citazione

Sagre & eventi

Festa del Pesce

Per salutare la fine dell'inverno, a Forte Marghera, alle porte...

Leggi tutto

Benvenuto Brunello

Un lungo weekend in Toscana per dare il benvenuto alla...

Leggi tutto

Travel Outdoor Fest

Nel terzo weekend di febbraio, nei padiglioni della fiera di...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna