TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Visita ai Sassi di Roccamalatina

Escursione sulle colline modenesi

A un passo da Zocca, dove iniziò l'avventura musicale "del Vasco", si ergono guglie rocciose tra le sinuose colline dell'entroterra modenese, comprese in un parco naturale che ne tutela la valenza storica e naturalistica. Da scoprire camminando nei boschi lungo sentieri ben segnalati ma anche dall'alto...

Tra i colli di Modena e Bologna, spettacolari torrioni di arenaria si ergono a contraddistinguere il panorama. Si tratta dei Sassi di Roccamalatina, guardiani di colline, case-torri, piccoli borghi e chiese romaniche, un tempo regno della potente famiglia dei Malatigni.

I Sassi sorgono all'interno di un parco naturale che, dal 1988, tutela anche vitigni, ciliegi e castagneti. Ci troviamo alle pendici dell'Appennino Emiliano, dove brusche pendici si alternano agli ampi spazi sottostanti, e le ondulazioni dei calanchi si contrappongono agli erti versanti dei Sassi.

Percorrendo la strada che collega Roccamalatina a Borgo dei Sassi, si apre un piccolo parcheggio - area sosta accessibile anche ai camper -, dove lasciamo l'auto. La carreggiata asfaltata conduce in una manciata di minuti al Borgo dei Sassi. Un torrione segnala l'approssimarsi del nucleo: è la Torre del Castellaro, dove passato e presente si incrociano tra vicoli medievali.

Qui la vista si apre e i Sassi della Rocca appaiono come fortezze inaccessibili, guglie di roccia che difendono da immaginari invasori. La strada, ora sterrata, inizia a scendere e piega verso il Centro Visitatori del Borgo dei Sassi. Si può continuare lungo il sentiero oppure salire fino alla cima del Sasso della Croce (accesso a pagamento), il più alto dei tre torrioni, da cui godere di una vista unica sul paesaggio circostante. Presso il Centro è possibile noleggiare una guida multimediale per farsi "accompagnare" durante la salita.

Le scalette, le tracce e gli scavi rimandano alla dominazione dei Malatigni che per quasi due secoli governarono queste terre. Rovelle e castagni creano un riparo lungo la breve arrampicata (poco più di 15 minuti), accessibile anche ai più piccoli; uno stretto passaggio nell'ultimo tratto svela la vetta, a 567 metri di quota, punto più alto del parco. Non è inusuale poter osservare il falco Pellegrino volteggiare su un panorama splendido, con le colline interrotte da folte macchie di castagni e querce, doline, inghiottitoi e grotte di origine carsica.

Proseguendo verso nord, è possibile raggiungere la romanica Pieve di Trebbio (XI-XII secolo), in prossimità del Centro Parco "Il Fontanazzo". Piegando a est, la strada declina ripida verso il fondovalle, dove scorre il rio delle Vallecchie. Si trova qui il Mulino delle Vallecchie, antica presenza sulle sponde del torrente che, dal '500, sfruttava l'energia dell'acqua per azionare le pesanti macine preposte alla molitura, oggi visitabili nella sala sottostante. Oggi ospita un punto ristoro, dove è possibile gustare i prodotti tipici, come tigelle e crescentine accompagnate da taglieri di salumi e formaggi locali.

A poco più di 10 chilometri dai Sassi, si trovano le case di Zocca. Qui il 7 febbraio del 1952 nasce Vasco Rossi e, proprio da qui, partì la sua avventura musicale con il primo gruppo e l'apertura del locale "Punto Club", negli anni settanta. Qui tutto parla di lui dal bar alla sua casa, meta di veri e propri pellegrinaggi dei fans.

Per chi viaggia in camper
Area di sosta
Località Casona
Marano sul Panaro
Accesso dalla SP 4 (Fondovalle Panaro) all'altezza del ponte sul rio Torto
Servizi: barbecue, fontanella, parcheggio, tavoli.

Informazioni

  • Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina
    www.parcosassi.it
  • Centro Parco di Pieve di Trebbio
    Via Pieve di Trebbio 1287
    Roccamalatina (MO)
    Tel. 059.79.57.21

Come arrivare

Per raggiungere Roccamalatina è necessario imboccare l'autostrada A1 e uscire a Modena Sud. Proseguire sull'ex SS623 del Passo Brasa fino a Guiglia, da cui si seguono le indicazioni per Roccamalatina o Pieve di Trebbio, sedi del Centro Parco.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Enogastronomica

Sarà un gustoso weekend "made in Toscana" quello che vi...

Leggi tutto

Fiera degli Obej Obej

Una lunga tradizione accompagna il mercatino che anticipa le feste...

Leggi tutto

CioccoVisciola di Natale

Un weekend dedicato al matrimonio tra cioccolato e Visciola, è...

Leggi tutto

Il Cicciolo d’Oro

Così come accadeva fin dai tempi della contessa Matilde di...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna