TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Alla Cascata dell'acquacheta

Camminata in un parco nazionale.

Sui sentieri del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi per immergersi nella frescura del verde di maestosi boschi e fragorose cascate, ripercorrendo le tracce di santi e poeti.

Un'escursione nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, tra i boschi dell'Appennino faentino: luoghi evocativi, la cui frequentazione risale al X secolo, quando San Romualdo – iniziatore di Camaldoli – scelse questi luoghi per fondarvi un eremo di cui oggi non rimangono che poche tracce e il nome, prestato al pianoro a monte delle cascate; e poi a Dante, che, ospite della famiglia Guidi, si lasciò suggestionare a tal punto dalla grandiosità naturalistica dei boschi e delle acque qui onnipresenti, da citarli nella prima delle sue celeberrime cantiche.

Ma, se partite decisi a immergervi nelle atmosfere silenziose e solitarie di quel mondo oscuro e selvaggio attraversato dal sommo poeta, vi consigliamo di non farlo durante la domenica o nei giorni di festa, dove orde di simpatici ragazzini "assordano l'aere" in compagnia di festanti genitori con svariate sportine e assortiti tramezzini. Meglio scegliere, se vi è possibile, un venerdì o un sabato, quando la pace regna sovrana fra questi boschi che odorano di misticismo.

Questi luoghi "di orrida bellezza" sono la degna anticamera a uno dei parchi nazionali più wilderness d'Italia, quello delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Ma qui, il trionfo della natura è mescolato al respiro della storia che trasuda dalle pietre dell'Abbazia di San Benedetto quanto del Molino dei Romiti. Il tutto in poco più di 2 ore di escursione, assolutamente abbordabili.

Partenza da San Benedetto in Alpe, in bilico tra la Romagna e la provincia di Firenze, distesa oltre il crinale. Risalendo l'Appennino lungo la SS67, svoltate a destra prima del ponte sul Fosso dell'Acquacheta; qui, al termine della salita, l'attacco del sentiero è contraddistinto dal numero 407, con segnavia a bandiera bianco rosso. L'itinerario, che non presenta particolari difficoltà, si snoda prevalentemente nel bosco, sulla destra idrografica del torrente che si esibisce con innumerevoli pozze, rapide e cascatelle.

A metà percorso si lambisce Ca' de Rosp e, poco oltre, l'antico Molino dei Romiti. Servono ancora alcuni minuti prima di meravigliarsi davanti al fragore della "caduta", come chiamano da queste parti la Cascata dell'Acquacheta: 70 metri di impetuoso salto su balze di arenaria. Specie nei periodi di piena.

E ancora. Pochi passi e sarete al cospetto della Cascata del Fosso Ca' del Vento e della profonda e verdissima forra in cui si getta. Poi a sinistra e, con un ultimo breve sforzo, si riacquista la dimensione orizzontale del Pianoro dei Romiti. Tornati al punto di partenza, vi suggeriamo una breve estensione al borgo alto di San Benedetto in Alpe, che si raggiunge risalendo la centrale via Dante Alighieri.

Qui è d'obbligo visitare la chiesa, la cripta ed il chiostro con pozzo della millenaria abbazia benedettina, elementi architettonici che vanno a costituire i resti più significativi del nucleo medievale. Non lontano dal quale, si narra, il sommo poeta ha forse incontrato l'amata Beatrice.

  • Scheda tecnica
  • Dislivello
  • 207 m
  • Durata
  • 3 h e 30 min
  • Segnavia
  • 407 CAI-Faenza
  • Periodo
  • Da aprile a novembre
  • Difficoltà
  • Facile

Informazioni

Come arrivare

Da Forlì, il parco è raggiungibile in auto risalendo le valli del Montone lungo la SS67 arrivando a Portico-San Benedetto lungo la SP3, arrivando a Premilcuore, e del Bidente, lungo la SP 4, per Santa Sofia.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Sagra della Nocciola Piemonte IGP

Torna la fiera gastronomica di Cortemilia che. per il sessancinquesimo...

Leggi tutto

Ascoliva Festival

Piazze e torri ma anche sapori ad Ascoli. Quello delle...

Leggi tutto

In e-bike a Rovereto

Arriva in treno a Rovereto e noleggia una e-bike direttamente...

Leggi tutto

Volterra A.D.1398

Audaci cavalieri, artigiani e mercanti, destrieri focosi, nobili, dame, popolani...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna