TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Amalfi, il cuore della costiera

Tra storia, miti e leggende

Appena arrivati in Costiera Amalfitana vi chiederete se il paradiso che vi circonda è reale: gli archi fioriti sulle terrazze, il profumo dei cibi a base di limone, il blu infinito del mare sfumeranno i contorni tra il sogno e la realtà, nel cuore del litorale che inizia a Vietri sul Mare e termina a Positano.

Una fetta di torta con ricotta e pere, qualche babà e un assaggio di mousse limone e cannella. Sono le delizie da gustare accompagnate da un buon caffè o da un sorso di limoncello, da uno dei balconi a strapiombo sul mare, incorniciati da gerani e buganvillea fucsia. Si tratta di una delle mille esperienze possibili ad Amalfi, la regina della Costiera Amalfitana, antica Repubblica Marinara che regala il nome all'intero versante.

Amalfi si trova proprio al centro di 36 km di costa incantata, dichiarata Patrimonio mondiale dall'UNESCO nel 1997. Il modo migliore per evitare traffico e lunghe code è arrivare nella cittadina dal mare: dal profondo blu la vista sul promontorio ricoperto di piccole case sarà ancora più suggestiva.

Se amate la mondanità, prima di risalire verso il centro storico, non rinunciate a un ombrellone sulla spiaggia di Marina Grande di Amalfi, il tratto di litorale più conosciuto, dove è facile sentir parlare tutte le lingue del mondo. Per un angolo di mare più tranquillo e riservato invece potrete raggiungere la spiaggia del Porto, quella molto piccola di Protontini o più lontano, verso la frazione di Lone, la spiaggia di Duoglio, con i suoi ciottoli e l'acqua cristallina, esposta al sole fino a tardi. Per un tuffo di pura bellezza cercate le imbarcazioni che conducono alla grotta dello Smeraldo, dove i riflessi di luce giocano con l'acqua del mare.

Centro della cittadina e monumento più importante dell'intera costiera è il Duomo di Amalfi, dedicato a Sant'Andrea. Insolita e caratteristica per la struttura, le forme e i colori, la chiesa è composta da due antiche basiliche a tre navate, collegate tra loro. L'ingresso è preceduto da una lunga scalinata che rende trionfale l'atmosfera e la visita ricca di aspettative. Un atrio porticato consente di accedere al Duomo, oppure alla cappella del Crocifisso in parte affrescata, o al chiostro del Paradiso, in stile romanico-amalfitano con archi intrecciati e strette colonnine di marmo bianco, spesso scelto come scenario di concerti ed eventi. Il campanile arabeggiante, sul lato sinistro, rivela dettagli gialli e verdi maiolicati.

Una chicca è il Museo della Carta dove è possibile vedere e immaginare la ricca produzione di tipica carta fatta a mano, chiamata bambagina. Macchinari e attrezzature, stampe documentaristiche e fotografie, oltre a una ricca biblioteca, sono raccolte in una vecchia fabbrica della carta e raccontano un'arte locale che risale al Medioevo, che consentiva di realizzare una carta più spessa del comune, di particolare pregio, esportata da Amalfi nel resto dell'Europa.

Da pochi anni è stato riaperto l'antico Arsenale di Amalfi, il cantiere navale costruito in pietra e calce con volte sinuose e imponenti pilastri, secondo lo stile architettonico arabo. Al suo interno è allestito il Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi, che racconta le rotte delle galee amalfitane nel Mediterraneo e la storia della città, attraverso cimeli, opere d'arte e leggende. Come quella di Flavio Gioia, l'amalfitano a lungo considerato l'inventore della bussola magnetica, a cui la città ha dedicato una statua nell'omonima piazza, ma che probabilmente non è mai esistito.

Per chi viaggia in camper

Agriturismo Costiera Amalfitana
Via Falcone, 21 - Frazione Pietre
84010 Tramonti
Tel. 089.85.61.92
Area a pagamento
Servizi: acqua, pozzetto, illuminazione, elettricità, ristorante, servizio bus per tutta la Costiera, cani ammessi

 

Informazioni

Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo
Via delle Repubbliche Marinare
Tel. 089.87.11.07
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Albergatori di Amalfi
Salita dei Curiali, 4
Tel. 089.87.18.49
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.aaamalfi.com

Come arrivare

Per raggiungere Amalfi si percorre l'autostrada A3 fino al casello di Vietri sul Mare da cui si prosegue sulla SS163 fino a destinazione.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Antichi sapori della Valle di Non

Tra le splendide montagne del Trentino, ritroverete il...

Leggi tutto

Pizzocchero d’Oro e Sapori d'Autunno a Teglio

L'autunno trasforma Teglio nella capitale della cucina valtellinese. Si comincia...

Leggi tutto

Festa della Polenta

Decine di combinazioni di piatti e menu per più di...

Leggi tutto

Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato

Le terre del Montefeltro e i suoi sapori autunnali vi...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna