TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Maratea, 30 chilometri di spiaggia

La città delle 44 chiese

I costoni rocciosi si gettano a strapiombo sul mare creando spiagge e grotte di rara bellezza. Tra ruderi e resti archeologici della città antica, Maratea costituisce l'intero litorale tirrenico della Basilicata. Dall'alto la statua bianca del Cristo domina il borgo e la baia.

Un'unica località si allunga per l'intero tratto costiero della Basilicata tirrenica. Maratea, tra le destinazioni balneari "insolite" del mar Tirreno, naturale prosecuzione della Riviera dei Cedri della Calabria, che si allunga poi a nord sulla costa salernitana del Parco del Cilento.

In un solo abbraccio di 32 chilometri, i promontori rocciosi terminano in piccole baie sul mare, con spiaggette raggiungibili a piedi e anfratti, grotte e calette nascosti e riservati, espugnabili solo dal mare.

Maratea è un insieme di piccole frazioni, una per ogni quartiere formatosi nei piccoli avvallamenti e sulle pendici del monte. Maratea superiore è il borgo che gode dell'intero panorama sul Golfo di Policastro. mentre, Maratea inferiore conserva l'impianto più antico del centro storico, con strade strette e un'architettura ricercata degli edifici.

Le braccia aperte del Redentore dominano la collina di Monte San Biagio, a circa 600 metri di altitudine, poco più in alto della zona in cui sorge la Basilica di San Biagio, luogo di intenso pellegrinaggio e di grande devozione. Maratea, conosciuta come la "città delle 44 chiese" non manca certo di architetture religiose, ma la Basilica ha un fascino superiore alle altre, perché oltre all'invidiabile posizione, conserva le reliquie di San Biagio, patrono della cittadina. Non sono distanti da qui le rovine del circuito di mura, con torri e bastioni che un tempo racchiudevano la città antica, chiamata oggi Castello.

Anche i ruderi del borgo fortificato di Castrocucco, conservano un'aura di fascino e storia. Il sistema urbano, visibile ancora oggi, era formato da un piccolo nucleo di case, la chiesetta di San Pietro e una torre di guardia all'interno delle mura di cinta.

Le torri di guardia, risalenti al periodo cinquecentesco, sono un piacevole ritornello dei punti più in vista, da dove si potevano controllare le coste e prevenire gli attacchi corsari. Le torri di Acquafredda, di Santavenere e Apprezzami l'Asino (detta di Melesino), sono quelle più conosciute; il nome di quest'ultima in particolare, è legato ai racconti secondo cui, incrociandosi due asini sulla strettissima strada che corre ai suoi piedi, uno di questi (quello di minor valore), venisse gettato nel precipizio per lasciar strada all'altro... 

Numerosi sono gli itinerari percorribili lungo i sentieri, sulle rocce calcaree che finiscono a strapiombo sul mare, soprattutto nei dintorni di Acquafredda. Sono le mulattiere che fino al secolo scorso rappresentavano l'unico collegamento tra i centri abitati e i campi da coltivare, tra i casolari di montagna e gli uliveti, punti di osservazione dai quali godere i panorami spettacolari sul mare. Si addentrano fino alla montagna più aspra, diventando buone occasioni di trekking, arrampicata.

E infine ma non ultima, la costa. Lungo la Statale 18, che tra curve e risalite si insinua in ogni angolo a ridosso del mare, si susseguono le numerose spiagge, come la lingua di sabbia di Cala Vecchia, i cui fondali nascondono probabilmente il relitto di una nave romana, oppure la Spiaggia Nera caratteristica per il colore grigio dell'arenile, oppure ancora Fiumicello nei pressi della quale si aprono le grotte con i resti di insediamenti paleolitici e, ancora, la spiaggia Anginarra lunga oltre duecento metri, uno dei tratti più estesi della costa di Maratea.

 

Informazioni

A.P.T. Basilicata
Piazza del Gesù, 32
Maratea
Tel. 0973.87.69.08 - 87.74.55
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come arrivare

Per raggiungere Maratea, occorre seguire la A3 Salerno/Reggio Calabria fino all'uscita di Lagonegro: da qui seguire le indicazioni per Maratea/Praia a Mare lungo SS585 e fino a destinazione.

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Fiera Agricola Zootecnica Italiana

Bovini da latte e razze equine, macchine, attrezzature agricole e...

Leggi tutto

100 presepi in Vaticano

Per oltre un mese, nella Sala San Pio X in...

Leggi tutto

Festa del Torrone e del Croccantino

Un delizioso impasto di nocciole e mandorle, ricoperto di nero...

Leggi tutto

Eurochocolate Christmas

Quattro giorni golosissimi dedicati interamente al cioccolato, con degustazioni, cooking...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna