TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Sulmona, la patria dei confetti

Tour tra le bellezze e le bontà del centro storico

Rinomata per la produzione di confetti e la maestria dei suoi artigiani orafi, la città è abbracciata dalle aree protette di ben due parchi nazionali, quello d'Abruzzo, Lazio e Molise e quello della Majella.. 

A circa 400 metri di altezza nella conca omonima dell'entroterra abruzzese, Sulmona è una gemma incastonata in una corona di monti: Gran Sasso, Sirente, Genzana, Majella e Morrone, infatti, la cingono e la guardano dall'alto delle loro cime, non di rado imbiancate di neve.

Le sue origini sembrano essere antichissime, c'è chi vuole che qui sia nato addirittura il poeta latino Ovidio, il cui verso Sulmo mihi patria est è diventato l'acronimo SMPT che compare nello stemma cittadino. Ed è proprio incamminandosi lungo Corso Ovidio, via dello shopping per eccellenza, che in pochi minuti si raggiunge il centro. Sulmona è la città dei confetti, se ne producono di ogni tipo, gusto, forma e colore, e se ne realizzano composizioni artistiche che lasciano a occhi e bocca aperti: confetterie e pasticcerie fanno a gara nel contendersi l'attenzione dei turisti, ingolositi dai fiori, dagli animaletti e dalle casette realizzate utilizzando solo ed esclusivamente la specialità dolciaria locale. È dunque inebriati da tanta fantasia di colori e di forme che si passa in Piazza del Carmine, e da qui sotto gli archi dello spettacolare quanto imponente acquedotto medievale che introduce alla scenografica Piazza Garibaldi, palcoscenico della tradizionale Giostra cavalleresca che si tiene ogni anno a fine luglio, nonché della Madonna che scappa in Piazza, il rito pasquale più atteso dai turisti e dai sulmonesi. Si conta che ogni anno siano almeno in 40mila a partecipare all'evento durante il quale si rappresenta il gioioso incontro tra Cristo e sua Madre.

Testimone silenziosa del vivace via vai della piazza è, sul lato nord della stessa, la fontana del Vecchio, risalente al 1474 e addossata al pilone terminale dell'acquedotto. Deve il suo nome alla faccia barbuta di un vecchio (forse Solimo, mitico fondatore della città) scolpita nella pietra da cui sgorga l'acqua e vicino alla quale è incisa la parola "vechio".
Molto suggestivo, sempre sulla piazza, è anche il portale, incassato in profondità, della chiesa di San Francesco della Scarpa, la cui fondazione è antecedente all'anno Mille.

Si prosegue quindi di nuovo su Corso Ovidio, passando davanti alla statua del poeta, e si arriva in Piazza XX Settembre, dove è inevitabile fermarsi in una delle storiche confetterie della città, la Rampone Confetti, per assaggiare i confetti allo zafferano di Navelli, la vera specialità della zona. Poco più avanti ci si trova al cospetto del grandioso complesso dell'Annunziata, il più famoso e rappresentativo monumento di Sulmona, tra i più significativi dell'Italia meridionale. Lo compongono il palazzo rinascimentale e la chiesa, oggi sconsacrata e sede del Museo Civico. Qui, come altrove, si notano, seppur lievi, i danneggiamenti del terremoto che nel 2009 ha devastato L'Aquila e altre zone dell'Abruzzo. Interessante da visitare, prima di lasciare la città, è la cattedrale di San Panfilo: la si raggiunge seguendo via Roosevelt. Si tratta dell'edificio di culto più importante di Sulmona, oltre che tra i più antichi, risalendo la sua costruzione al VII secolo. La vera meraviglia, qui, la si scopre nella cripta, ed è un rilievo del XII secolo con echi bizantini che ritrae la Madonna in trono col Bambino.

L'emozione comunque non finisce in città: per chi vuole godere di un bel panorama sulla "patria dei confetti" e la vallata che l'accoglie c'è il belvedere del Santuario di Ercole Curiano, in località Badia sul Monte Morrone, che è anche uno dei siti archeologici più significativi dell'Abruzzo, con reperti romani del II-I secolo avanti Cristo.

 

Per chi viaggia in camper
Area attrezzata
Area comunale in Piazzale Iapasseri presso Parco Fluviale.
Tel. 0864.21.05.56 - 340.58.48.285
Servizi: pozzetto, illuminazione, elettricità, servizi igienici

Informazioni

Ufficio Turistico Comunale di Sulmona
Palazzo SS. Annunziata
Corso Ovidio, Sulmona (AQ)
Tel. 0864.21.02.16
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come arrivare

Per raggiungere Sulmona in auto si percorre l'autostrada A25, uscita Sulmona-Pratola Peligna 

Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sagre & eventi

Festa del Pesce

Per salutare la fine dell'inverno, a Forte Marghera, alle porte...

Leggi tutto

Benvenuto Brunello

Un lungo weekend in Toscana per dare il benvenuto alla...

Leggi tutto

Travel Outdoor Fest

Nel terzo weekend di febbraio, nei padiglioni della fiera di...

Leggi tutto

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna