TROVA LA META PER IL TUO WEEKEND

Weekend in Valposchiavo

Natura in movimento

Trekking, bike e bio-gusto. Ma anche Trenino Rosso e gite in battello. In Valposchiavo l'estate è un'avventura da vivere nel segno del verde. Anche a tavola!

La Valposchiavo – corridoio naturale del Canton Grigioni, che dal ghiacciaio del Bernina scende fino alle porte della Valtellina, nei pressi di Tirano – è un prelibato assaggio di quel piatto ricco che sono le Alpi svizzere: passeggiate, escursioni a piedi e in mountain bike, soste golose e rigeneranti al cospetto di vette e ghiacciai che sfiorano i quattromila sono ciò che vi attende in una valle che è davvero il top per gli amanti delle attività all'aria aperta. Dedicata a chi cerca, in sintesi, una natura intatta, sfiorata solo marginalmente dal turismo di massa.

A tutto trekking

Attrezzati con scarponcini e bastoncini da nordic walking, preparatevi per i ben 250 km di sentieri escursionistici segnalati, adatti a tutti o modulati su diversi livelli di difficoltà offerti da tutta la Valposchiavo. Si va dai 429 metri di quota del Lago di Poschiavo, a una manciata di km da Tirano e dal confine italo-svizzero, ai 3095 m del bianchissimo Piz Palü, che è anche il punto più alto dell'intera valle. Nel mezzo corrono la Via Albula/Bernina, che si snoda lungo la Linea Albula/Bernina della Ferrovia retica, patrimonio mondiale UNESCO, e la Via Valtellina, tracciata su quelli che erano i sentieri dei mercanti di vino del Medioevo, che trasportavano la preziosa merce prodotta sui versanti solivi della vicina Valtellina nelle grandi città d'Oltralpe. Avrete così l'occasione di scoprire la bellissima chiesetta di San Romerio, un tempo ospizio per viandanti e pellegrini, sospesa tra cielo e terra proprio sopra il Lago di Poschiavo. O gli incantevoli specchi d'acqua di Lagh da Saoseo e di Lagh da Val Viola, nella selvaggia Val di Camp... Attraverserete fresche abetaie, dove l'aria si colma di profumi intensi di resina e fiori selvatici, fino a sbucare nei prati dove potreste sorprendere mandrie di mucche al pascolo.

Filosofia Mountain Bike

Ma poi, chi l'ha detto che i paesaggi alpini, d'estate, si debbano esplorare solo a piedi? Se avete la gamba allenata e non vi spaventano le salite (ma nemmeno le discese!) questo è il posto giusto per vivere in pieno la filosofia della mountain-bike. Sport sano e in perfetta armonia con l'ambiente che vi circonda, in Valposchiavo si può praticare su tracciati perfettamente integrati nel patrimonio naturalistico, grazie a interventi minimi e sempre assolutamente sostenibili. E se certe salite sono troppo audaci, niente paura: il trenino rosso della Ferrovia retica e il mitico autobus giallo dell'Autopostale sono "impianti di risalita" perfetti!: vi offrono infatti la possibilità di caricare il vostro mezzo a due ruote fino al punto di partenza desiderato. Scoprite in single trail mozzafiato il Lago di Poschiavo, la Val di Camp, il Col d'Anzana! Oppure preparatevi ad affrontare la sfida di tour più articolati, lungo il tracciato del Bernina Express che collega Valposchiavo ed Engadina, o il Poschiavino Trail, spettacolare collegamento tra Livigno, Engadina Alta e Valposchiavo.

Bio-gusto: 100% Valposchiavo

La vacanza attiva si sposa naturalmente con la tavola e i prodotti del territorio. Grazie allo spirito pionieristico dei contadini - ad oggi l'87% della superficie agraria della Valposchiavo è affidata ad aziende con certificazione Bio-Suisse. La trasformazione del latte in formaggi, di erbe officinali e aromatiche, frutta e frutti di bosco in tè, succhi e marmellate, dei cereali in pasta o dell'uva in vino non ha segreti e potrete vedere e assaggiare prodotti locali bio, direttamente dai produttori. E poi c'è la "Charta 100% Valposchiavo", sottoscritta da tredici ristoratori che vi aspettano con speciali menu in cui degustare almeno 3 piatti realizzati esclusivamente con ingredienti prodotti e trasformati in valle. Impossibile non cedere al richiamo dei sapori autentici di queste montagne!

In viaggio sul Bernina Express

Montagne unite da uno dei simboli delle Alpi Retiche, Patrimonio mondiale UNESCO: il Trenino Rosso del Bernina. A Tirano partono e arrivano i panoramici convogli delle Rätische Bahn, per farvi salire a bordo di un treno fiabesco, che corre a filo di terrazzi boscosi affacciati su strapiombi di roccia, parallelo a vivaci torrenti e a specchi d'acqua alpini, scavallando uno dei valichi più scenografici delle Alpi (Passo Bernina 2328 m).

Giro in battello sul Lago di Poschiavo

Per concludere in bellezza, concedetevi un giro in battello sull'incantevole Lago di Poschiavo, a una manciata di chilometri da Tirano e dal confine italo-svizzero. Dalla primavera 2016 fluttuare sulle sue acque smeraldine non è più solo un sogno ma una splendida occasione di relax, accessibile a tutti. Grazie all'associazione Amici Del Lago, un'antica barca del 1919 (rimessa completamente a nuovo e ribattezzata Sassalbo) è ora il mezzo più pittoresco, insieme al trenino rosso del Bernina, per apprezzare una delle valli più incantevoli di tutta la Svizzera.

 informazioni 

Valposchiavo Turismo
CH-7742 Poschiavo
Tel. +41.81.84.40.571
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.valposchiavo.ch/it

Tag dell'articolo

I commenti sono momentaneamente disabilitati

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna