PRENDICI GUSTO E SCOPRI I SAPORI NEL WEEKEND

Itinerari del gusto e dei sapori della Valtellina

Pietanze d'altura

Terra di sapori e cultura, di imponenti dorsali montuose e genuine specialità di montagna, la Valtellina offre infiniti spunti per abbinare turismo ed enogastronomia.

C'è chi sceglie un weekend in Valtellina per immergersi nella natura incontaminata di montagne che, con il Pizzo Bernina, arrivano a superare i 4000 metri. C'è invece chi viene attratto per trascorrere un fine settimana culturale della valle, smentendo il luogo comune che ci vede solo baite e pascoli. Una terza categoria di turisti, infine, percorre le strade valtellinesi alla ricerca di piatti e prodotti della locale tradizione enogastronomica. Lungi dal preferire uno solo di questi approcci, il visitatore è al contrario invitato a scoprire un territorio che proprio nella varietà della propria offerta ha uno straordinario punto di forza.

Formaggi e pascoli

Prima tappa dell'itinerario è la Valle del Bitto di Gerola (spesso abbreviata in Val Gerola), raggiungibile da Morbegno tramite la SS405. A Sacco è possibile ammirare una delle opere d'arte più curiose della zona: l'affresco dell'Homo salvadego, un personaggio leggendario, a metà tra rispettato genius loci della montagna e temuto essere misterioso. Proprio a lui si deve la "rivelazione" del segreto per la lavorazione del formaggio locale. Quanto è stato messo in pratica dagli insegnamenti si apprezza poco a monte presso l'Alpe Culino: gli immensi pascoli che circondano la località sono il punto di partenza della filiera produttiva del Bitto DOP e del Valtellina Casera DOP, i due prìncipi del panorama caseario provinciale. Se il primo è un prodotto particolarmente pregiato e ricercato, il secondo è celebre anche per il suo utilizzo nella preparazione dei Pizzoccheri della Valtellina, gustosa e nutriente pasta di grano saraceno.

Obiettivo UNESCO

Percorrendo verso est la SS38, ci si inoltra in un paesaggio che, nei pressi di Sondrio, mostra sempre più evidenti le tracce della coltivazione della vite. Un reticolo di terrazzamenti solca infatti il versante retico della valle, creando un paesaggio sui generis, candidato a Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Dopo aver ammirato queste imponenti opere nei pressi del pittoresco Santuario della Sassella, è d'obbligo degustare le diverse denominazioni di Valtellina Superiore DOCG, un rosso caratterizzato dall'odore persistente e dal sapore asciutto e vellutato, o uno Sforzato di Valtellina DOCG, le cui uve raccolte a mano sono fatte appassire sui graticci, o un Rosso di Valtellina DOC.

Alla volta di Tirano

È davvero difficile non proseguire alla scoperta di un territorio che riserva continue sorprese, come Castel Grumello, proprietà del FAI abbarbicata su un colle a strapiombo sulla valle. Mentre si prosegue in direzione Est non mancherà l'occasione di assaggiare un'altra prelibatezza tutta valtellinese, la Bresaola della Valtellina IGP: inconfondibile è il gusto delicato di questa straordinaria carne bovina salata e aromatizzata. L'itinerario termina a Tirano, famosa non solo per il santuario rinascimentale, ma anche come punto di partenza del treno rosso del Bernina. Un ultimo accenno va infine alla Mela di Valtellina IGP, tra i principali prodotti frutticoli dell'intera regione; il loro gusto inimitabile è dovuto al particolare microclima del soleggiato versante retico della valle.

Informazioni

Provincia di Sondrio - Turismo
Via XXV Aprile 22
Sondrio
Tel. 0342.53.11.11
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.valtellina.it
www.provincia.so.it/turismo

Sistemi turistici Unico della Valtellina
www.valtellina.it
turismo.provincia.so.it

Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina

Via Piazzi 23
Sondrio
Tel. 0342.20.19.84
www.stradavinivaltellina.com

Consorzio per la Tutela del nome Bresaola della Valtellina
Via Cavour, 21
Sondrio
Tel. 0342.21.27.36
www.bresaoladellavaltellina.it

Consorzio Tutela Vini di Valtellina
VIa Piazzi, 23,
Sondrio
Tel. 0342.20.08.71
www.vinivaltellina.com

Consorzio per la Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto
Via Bormio, 26
Sondrio
Tel. 0342.21.02.47
www.ctcb.it

Consorzio di Tutela Mela di Valtellina
Via Roma 57
Tovo S.Agata (SO)
Tel. 0342.77.01.22
www.meladivaltellina.it

ERSAF - Ente Regionale per i Servizi alle Foreste e all'Agricoltura
Via Pola, 12
Milano
Tel. 02.67.40.41
www.ersaf.lombardia.it

 

Come arrivare

La Valtellina si raggiunge in auto percorrendo da Milano la SS36 dello Spluga, e deviando sulla SS38 dello Stelvio in direzione di Sondrio/Bormio all'uscita dei tunnel allo svincolo di Piantedo.

Località Sondrio SO
Mostrare la galleria immagini? Si
Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna