PRENDICI GUSTO E SCOPRI I SAPORI NEL WEEKEND

Dolci tentazioni in provincia di Cremona

Gusto e tradizioni all'ombra del torrazzo

La ricchezza di acque fluviali che concorre a creare il fascino della provincia di Cremona è la stessa che permette la coltivazione di prodotti genuini e naturali.

Il Po lo lambisce da Sud, l'Adda sopraggiunge da Nord-Ovest e l'Oglio ne delimita a settentrione i confini provinciali. A questi maggiori corsi fluviali si aggiungono inoltre rogge, navigli e torrenti che rendono il territorio cremonese particolarmente fertile. I vantaggi derivati da questa favorevole posizione geografica confermano Cremona come una delle principali province agricole della Lombardia, con coltivazioni di cereali, soia, girasole, foreggere, colture orticole, nonché grossi allevamenti suini e bovini.

La capitale del Torrone

Il viaggio del gusto ha inizio a Cremona, città ricca di testimonianze del periodo medievale. Piazza del Comune è il centro cittadino per definizione, sulla quale si affacciano il Municipio coronato da merlatura, il Torrazzo, che domina l'abitato dai suoi 111 metri di altezza, il Duomo di impianto romanico, il Battistero a pianta ottagonale e la duecentesca Loggia dei Militi, significativo esempio di architettura civile in stile gotico. Nelle numerose pasticcerie del centro si possono acquistare il Torrone, dolce di mandorle e miele, talvolta ricoperto di cioccolato, e la mostarda di Cremona, composto a base di frutta candita lasciata a macerare in sciroppo e senape. Da quest'ultima golosità sono poi nate alcune varianti, quali la conserva senapata e la cotognata, entrambe prodotte con mele cotogne.

Il borgo fortificato

Il percorso continua in direzione Nord-Ovest: la Statale 234 conduce in una ventina di chilometri a Pizzighettone, piccolo abitato sulla sinistra orografica del Fiume Adda, compreso nel Parco Regionale del­l'Adda Sud. Il borgo è spesso accomunato a Soncino per la cerchia muraria medievale che lo cinge, rimasta quasi interamente intatta e visitabile.
L'ingresso in paese è subito segnalato dalla presenza della Parrocchiale di San Bassiano, dall'interno a tre navate decorato con dipinti e formelle in marmo. Una passeggiata sul lungo Adda, oltre a garantire incantevoli scorci sul fiume, conduce fino alla Torre del Guado, a pianta quadrata e culminante in una merlatura. Nel 1525 al suo interno fu incarcerato il re di Francia Francesco I.
Qui la pausa gastronomica ha come protagonista il Salame Cremona IGP, companatico d'eccellenza diffuso in tutta la provincia. Il colore rosso vivo e la consistenza morbida lo rendono un prelibato antipasto e una golosa merenda.

Tra Bergamo e Cremona

È un altro corso d'acqua quello che traccia la risalita verso l'ultima tappa di questo itinerario. Crema infatti si dispone sulla sponda orientale del Fiu­me Se­rio che, nei pressi di Bocca di Serio, confluisce nell'Adda. La vita paesana ruota attorno a Piazza del Duomo, sulla quale si affacciano, oltre alla cattedrale in stile gotico lombardo, il Comune con il Torrazzo (entrambi del XVI secolo), il Palazzo Pretorio e il Palazzo Vescovile. Specialità del luogo è il Salva Cremasco DOP, formaggio di latte vaccino dalla stagionatura medio-lunga.
Durante la sua lavorazione, la cagliata viene frantumata con lo spino, una sorta di grande sbattitore composto da numerosi fili di metallo, che permette una rottura più delicata. 

Informazioni


Provincia di Cremona - Turismo
Corso Vittorio Emanuele II 17
Cremona
Tel. 0372.40.63.09 - 0372.21.722
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.provincia.cremona.it

Sistemi turistici Po di Lombardia
www.podilombardia.it

Strada del Gusto Cremonese nella terra di Stradivari
Piazza del Comune 5
Cremona
Tel. 0372.40.63.91
www.stradadelgustocremonese.it

Consorzio Salame Cremona
Via Lanaioli 1
Cremona
Tel. 389.56.84.095
www.salamecremona.it

Consorzio Tutela Salva Cremasco
Viale Francesco Crispi 24
Orzinuovi (BS)
Tel. 030.94.43.20

ERSAF - Ente Regionale per i Servizi alle Foreste e all'Agricoltura
Via Pola, 12
Milano
Tel. 02.67.40.41
www.ersaf.lombardia.it

 

Come arrivare

Per arrivare a Cremona, occorre percorrere la A1 fino all'uscita di Piacenza Sud per poi proseguire sulla A21 fino a destinazione.

Località Cremona, Italia
Mostrare la galleria immagini? Si
Tag dell'articolo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca vicino a te!

Trova sulla mappa la meta ideale per il tuo weekend

Cerca le mete vicino a te! Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Liguria Trentino - Alto Adige Veneto Friuli Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Puglia Lazio Basilicata Calabria Sicilia Sardegna